FORTI TEMPORALI in arrivo tra PIEMONTE e LOMBARDIA, scatta il “LIVELLO 3” sull’alta Val Padana

Pubblicato il 20 Giugno 2021 alle 12:55

AVVISO METEO di ZENASTORMCHASER: Una depressione centrata sul Portogallo settentrionale determina l’insorgenza di una forte corrente sud occidentale alle quote più elevate che, a partire dal pomeriggio odierno, determinerà forti temporali su Alpi e alte pianure. Questa la previsione dei previsori di ZenaStormChaser, tra i più conosciuti “cacciatori” di eventi temporaleschi e tornado in Italia.

LOMBARDIA PIEMONTE E VALLE D’AOSTA
Fenomeni in formazione nelle prossime ore sulle Alpi occidentali in estensione verso le 16 alle pianure piemontesi e verso le 18/19 all’alta Lombardia. La presenza di elevati valori di energia disponibile ML Cape 2500 j/kg e shear 0-6km previsto attorno ai 25-30m/s determineranno la formazione di sistemi temporaleschi organizzati e molto violenti.
Saranno possibili grandinate di grosse dimensioni (>3cm), forti venti di downburst (fino a 120km/h) e frane ed allagamenti.
Il livello 3 è stato emesso per il rischio di frane e locali esondazioni per la formazione di intensi sistemi autorigeneranti.
Probabili eventi supercellulari in pianura.

NUBIFRAGI e GRANDINATE in arrivo nel TORINESE: prestare attenzione, possibili fenomeni VIOLENTI!

DOLOMITI
Fenomeni in formazione tra tardo pomeriggio e serata. Possibile formazione di temporali autorigeneranti tra val di Fassa, Gardena, Catinaccio e Dolomiti venete occidentali, con allagamenti e smottamenti.
*Molti modelli non vedono assolutamente nulla in pianura per la presenza di un Cap troppo forte. Queste sono le situazioni più pericolose, in quanto la formazione di un temporale con queste condizioni termodinamiche fa si che questo risulti particolarmente violento. Noi crediamo che i temporali riusciranno a formarsi.

Edinet - Realizzazione Siti Internet