Meteo, altro che arrivo dell’estate: il mare te lo sogni per la prossima settimana (che tristezza)

Meteo, cosa ci attende per la settimana che sta per iniziare. Le tendenze per i prossimi giorni non sono delle migliori.

Orami maggio volge al termine e si avvicina sempre più l’inizio della stagione estiva, almeno dal suo punto di vista meteorologico. Infatti, se l’inizio dell’estate astronomicamente coincide con il solstizio in arrivo il 20 giugno, per quanto riguardo l’aspetto meteorologico il 1° giugno è considerato l’esordio della stagione estiva.

tendenza meteo per la settimana
Il meteo nei prossimi giorni – meteoreporter24.it

Dunque, tra pochi giorni dovrebbe cominciare il periodo più caldo dell’anno che, solitamente, si prolunga sempre più fino a settembre inoltrato. Il mese che ci sta lasciando è stato uno dei più piovosi degli ultimi anni, almeno su diverse regioni italiane (in Sicilia continua la grave siccità). In particolare, al nord le precipitazioni non sono mancane, con tanto di ritorno della neve sulla catena alpina. L’attesa di una fine del maltempo, quindi, è grande.

Meteo, le previsioni per i prossimi giorni

In Europa la zona di bassa pressione continuerà a insistere sulla Gran Bretagna con influenze anche nelle regioni italiane del nord, in particolare nelle zone più a ovest. Infatti, dalla zona depressionaria, vari impulsi nuvolosi e instabili si dirigeranno verso il centro del mar Mediterraneo, coinvolgendo proprio l’Italia.

Fin dalle prime ore di lunedì una perturbazione colpirà il nordovest con piogge e temporali sparsi, estendendo i suoi effetti verso est nelle altre regioni settentrionali. Colpite soprattutto Piemonte, Liguria e Lombardia, oltre le zone alpine e prealpine del nordest. Anche nelle zone montuose e collinari del centro potrebbe esserci una certa instabilità, diffusa nelle ore pomeridiane e serali. Meglio nelle restanti regioni, con sole e temperature più che gradevoli.

inizio estate instabile e incerto
Meteo, la variabilità instabile dei prossimi giorni – meteoreporter24.it

La tendenza per i giorni successivi? Previsto un peggioramento nelle regioni centro-meridionali, nel nordest padano e lungo le coste dell’Adriatico. Gli influssi in arrivo da nordovest manterranno le temperature sotto le medie del periodo, soprattutto nelle zone investite dal maltempo e l’instabilità potrebbe durare almeno fino a mercoledì 29. Nei giorni seguenti potrebbe affacciarsi una pausa anticiclonica con temperature in rialzo.

Tuttavia, si tratterebbe di una breve pausa, perché è possibile un nuovo affondo da parte della depressione britannica verso il Mediterraneo centrale e quindi verso le regioni italiane. Si avrebbero, quindi, altre giornate caratterizzate da instabilità e piogge, con temperature nella media del periodo se non addirittura più basse, soprattutto nelle regioni del nord della penisola.

Occorre precisare che la tendenza deve essere ancora confermata e le previsioni potrebbero essere modificate. Al momento, l’inizio della stagione estiva appare traballante e incerto, ma non è escluso un cambio delle previsioni con l’arrivo del caldo soprattutto al sud d’Italia.

Impostazioni privacy