Maltempo e piogge, Italia flagellata: cosa aspettarsi dal weekend di fine Maggio

L’ondata di maltempo che sta flagellando l’Italia, sembra non finire mai. Ecco le previsioni per l’ultimo weekend di maggio.

Chi ama il caldo e la stagione estiva dovrà attendere ancora un bel po’ secondo gli esperti, perché pare proprio che l’Italia subirà ancora l’influenza di correnti instabili. Cosa aspettarsi dal meteo dei prossimi giorni?

Maggio, il meteo del weekend
Le previsioni meteo per l’ultimo weekend di maggio non sono buone – Meteoreporter24.it

Purtroppo, le intense piogge che stanno colpendo in particolar modo le regioni settentrionali stanno anche facendo numerosi danni: allagamenti, fiumi esondati, cantine sommerse dall’acqua e molti disagi alla circolazione stradale. Ma quando finirà tutto questo? La domanda è d’obbligo visto che quest’anno la primavera non è mai partita e ormai siamo già alle porte dell’estate con in mano ombrelli e con addosso impermeabili.

Previsioni meteo, l’ultimo weekend di maggio ancora caratterizzato da maltempo, quali saranno le zone più colpite

La primavera 2024 è stata la più piovosa di “sempre” e l’unica buona notizia, in questo senso, è che almeno non c’è più il rischio siccità. Purtroppo, però, sembra che il clima instabile ci accompagnerà anche per i prossimi giorni, forse anche fino ai primi di giugno.

Per capire il perché di questo scenario, basta guardare la situazione a livello europeo. Gli esperti evidenziano che è in atto una profonda area di bassa pressione che persiste nell’Europa centro occidentale e che non accenna a spostarsi. Lo scontro con le prime correnti calde, tipiche del periodo pre-estivo, innescano i fenomeni temporaleschi, talvolta anche violenti.

Maltempo maggio, zone colpite
Secondo le previsioni meteo ci aspetta ancora tanta pioggia – Meteoreporter24.it

Non ci si trova di fronte a piogge continue che durano tutto il giorno, ma a piovaschi di forte intensità che compaiono soprattutto nelle ore pomeridiane. Per il giorno 25 maggio, sabato, avremo dunque ancora temporali a carattere violento, e potranno cadere anche dei grossi chicchi di grandine. A essere colpite, purtroppo, ancora le regioni del centro nord.

Domenica 26 maggio, invece, il maltempo si concentrerà soprattutto nel Triveneto per poi spostarsi un po’ più al centro sud, e sarà sempre caratterizzato da fenomeni temporaleschi, con acquazzoni-lampo di forte intensità. Nonostante l’instabilità, però, le temperature rimarranno in linea con quelle del periodo.

Per l’ultimo weekend del mese, dunque, ancora ombrelli a portata di mano, e sembra proprio che non si tratti dell’ultima ondata di maltempo. Le previsioni a medio termine preannunciano ancora instabilità fino ai primi giorni di giugno. Solamente l’arrivo dell’anticiclone Africano potrebbe svoltare la situazione, e secondo gli esperti ciò si verificherà solamente tra 7-10 giorni. Non resta che armarsi di pazienza, dunque, i attesa della vera estate.

Impostazioni privacy