Meteo prossima settimana, preparate l’ombrello: si avvicina il terribile vortice africano

Le previsioni meteo per la prossima settimana non danno speranze a chi desiderava l’arrivo del bel tempo, soprattutto al nord e al centro.

Non accenna a fermarsi l’ampia instabilità che sta caratterizzando anche il mese di maggio, dopo il caldo anomalo di febbraio e le piogge sopra la norma di marzo e aprile.

previsioni meteo prossima settimana
Meteo molto instabile anche la prossima settimana – Foto: WEB 365 Srl – meteoreporter24.it

L’Italia è letteralmente divisa in due, con un Sud che gode di ampio tepore e giornate soleggiate, mentre al centro e al nord si alternano piogge a fenomeni estremi, con cali delle temperature e brevi giornate di bel tempo. Dopo il weekend, che presenterà ancora ampie criticità sempre nelle medesime aree, arriva un’altra ondata di maltempo: ecco cosa ci dobbiamo aspettare.

Previsioni meteo prossima settimana, guai in arrivo col vortice africano

Non è previsto un miglioramento del meteo a breve, soprattutto per le regioni centrali e settentrionali. Siamo di fronte a condizioni anomale che stanno innescando fenomeni inusuali, e anche potenzialmente pericolosi perché caratterizzati da eventi estremi. Il pericolo nubifragi e allagamenti, dunque, c’è ancora e i meteorologi consigliano di non abbassare la guardia.

La preoccupazione maggiore è destata dal connubio tra un vortice africano in arrivo e quello ancora presente tra la Spagna e l’Europa centrale, che innescherà ulteriori instabilità. Non si escludono piogge intense e violente grandinate, anche nelle regioni mediterranee.

Meteo, arriva il vortice africano
Il vortice africano porterà ancora piogge e temporali violenti – Foto canva – meteoreporter24.it

Per la giornata di domenica si prevede un iniziale bel tempo al nord e al centro, ma con possibili piovaschi e temporali-lampo nel primo pomeriggio. Calo di temperature al centro sud e mari da poco possi a mossi. Nel meridione, potranno verificarsi rovesci a carattere temporalesco, soprattutto nelle regioni Sicilia, Calabria, Campania interna, Basilicata e Puglia centrale.

La prossima settimana, però, arriva il vortice africano, i cui effetti si manifesteranno già da lunedì, per intensificarsi poi tra martedì e mercoledì. L’Italia si troverà nuovamente di fronte a correnti instabili che si dirigono a sud, ma in contemporanea il vortice africano che risale si scontrerà con la bassa pressione. Il risultato è che si verificheranno, ancora, fenomeni intensi di maltempo con piogge abbondanti e temporali violenti.

Rischio di nubifragi e grandinate concreto, soprattutto nelle regioni centro-settentrionali, già vessate da allagamenti e dove i fiumi non hanno ancora smaltito le piogge dei giorni scorsi. I giorni più critici saranno quelli tra lunedì e mercoledì, poi gli esperti annunciano una breve tregua, ma già da giovedì sera tornerà il maltempo, a causa di una zona di bassa pressione tra l’Europa centro-occidentale e l’Italia.

Impostazioni privacy