Stanco di lavorare per la gloria? In arrivo 1000 posti con un mega concorso (basta il diploma)

C’è grande attesa per il concorso pubblico che prevede tante assunzioni nel Nord dello Stivale: come prepararsi.

Il tanto atteso concorso dell’INPS per oltre 1000 posti sarebbe ormai imminente. Questo importante bando rappresenta una risposta alla carenza di personale che affligge particolarmente le sedi del Nord Italia. Secondo quanto riportato nel Piano Integrato di Attività e Organizzazione 2024-2026 dell’Istituto, il fabbisogno di personale è ancora ampiamente insoddisfatto, con circa 29mila unità necessarie, di cui solo 28mila attualmente coperte.

Concorso pubblico: cosa occorre sapere
Cosa c’è da sapere sul concorso pubblico dell’Inps – FOTO: WEB 365 Srl-www.meteoreporter24.it

Il prossimo concorso prevedrebbe l’assunzione di almeno 1000 nuovi dipendenti per profili medi, confermando quanto emerge dall’aggiornamento del Piano dei Fabbisogni del personale. I candidati interessati possono iniziare a prepararsi grazie alle nuove tracce di quiz per la prova preselettiva, che rappresentano un utile strumento per valutare il proprio livello di competenza.

Come prepararsi al concorso pubblico dell’Inps

La disoccupazione, che è ormai purtroppo quasi la normalità per molti cittadini italiani, se non gli stipendi bassissimi per chi un lavoro invece ce l’ha, hanno reso davvero difficile la costruzione di una serenità economica, che è la base su cui partire, soprattutto per chi vuole formare una famiglia.

L’inps ha lanciato una possibilità “di salvezza” con l’annuncio di un concorso attesissimo che prevede l’assunzione di 1000 fortunati candidati. Si dovrà superare un test e, per questo motivo, molti si sono già messi all’opera per arrivare preparati alla selezione.

Concorso pubblico Inps come prepararsi
Come prepararsi alla selezione del Concorso pubblico dell’Inps? – FOTO: freepik meteoreporter24.it

Per una preparazione efficace, è consigliato il “Manuale per la prova preselettiva dei Concorsi INPS”, un volume che include quiz a risposta multipla di carattere psicoattitudinale e di logica, simulazioni tratte dalle prove ufficiali dei concorsi precedenti e quesiti di cultura generale.

Nel 2022 si è svolto un concorso per 1858 funzionari, un numero che si è rivelato insufficiente per le esigenze dell’Istituto. Successivamente, sono stati assunti oltre 4100 vincitori dell’ultimo concorso e ulteriori 700 idonei dalle precedenti graduatorie. Tuttavia, il nuovo piano del fabbisogno indica la necessità di ulteriori assunzioni per coprire le posizioni vacanti, con una previsione di progressioni verticali da Area B ad Area C e nuove assunzioni per 1000 unità nel 2024.

Le regioni interessate e i profili richiesti

Le sedi maggiormente carenti di personale si troverebbero in Lombardia, Friuli Venezia-Giulia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta e Veneto. Il Consiglio di Indirizzo e Vigilanza ha proposto concorsi mirati su base regionale per risolvere queste criticità. Il nuovo CCNL ARAN Funzioni Centrali prevede inoltre una riorganizzazione del personale, con l’abolizione dell’Area A e l’introduzione dell’area di Elevate professionalità, aumentando il livello medio di competenza e retribuzione.

Concorso Inps, figure e zone interessate
Concorso INPS attesissimo: cosa sapere (foto canva – meteoreporter24.it)

I bandi di concorso in arrivo riguarderanno diverse categorie:
Dirigenti (informatici e amministrativi);
Funzionari informatici, sanitari e tecnici;
Assistenti (ex Area B).

Per i funzionari è richiesta la laurea (vecchio ordinamento, triennale o magistrale), mentre per gli assistenti è sufficiente il diploma di scuola secondaria superiore. Le assunzioni dei funzionari amministrativi, previste per circa 2000 unità nel 2024 e 2025, avverranno tramite scorrimento delle graduatorie esistenti e, se necessario, con nuovi concorsi.

Impostazioni privacy