VORTICE di TEMPORALI fra poche ore sull’Italia: possibili “GRANDINATE VIOLENTE” in Valpadana!

Pubblicato il 23 Maggio 2022 alle 10:09

Un VORTICE di TEMPORALI sta per abbattersi nelle prossime ore sull’Italia. Tra MERCOLEDI 24 e GIOVEDI 25 MAGGIO, una forte perturbazione coinvolgerà gran parte del Nord Italia, specialmente settori alpini-prealpini e la Valpadana, con piogge a carattere temporalescho ed elevato rischio grandine (specie in pianura) associati ad improvvise raffiche di vento. A causa dell’elevata energia in gioco, non si potranno escludere formazioni di TEMPORALI a SUPERCELLA su alcune regioni come Piemonte, Lombardia e poi anche sul Triveneto con possibilità di grandinate “rovinose” con chicchi superiori a 4-5cm di diametro.

LE PREVISIONI – Nel pomeriggio di martedì 24 Maggio, i primi temporali colpiranno inizialmente la fascia alpina e prealpina durante le ore centrali del giorno, per poi estendersi tra il pomeriggio e la serata sulle zone di alta pianura, con fenomeni anche intensi. Le regioni più colpite includeranno Valle d’Aosta, Piemonte, alta Lombardia, alto Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli. Su tutte queste regioni saranno probabili temporali di forte intensità, accompagnati da rovesci di pioggia, grandinate e colpi di vento. Prestare attenzione nelle zone colpite.

Mercoledì 25 Maggio il vortice di temporali porterà ancora maltempo diffuso e nuove piogge a carattere temporalesco. Sarà ancora una giornata di tempo instabile per le regioni del nord. Il rischio di forti temporali sarà piuttosto elevato. Possibile interessamento anche di Liguria, Toscana e localmente zone interne del Centro Italia. Temperature in flessione generale!

Quest’anno per la prima volta ci troviamo di fronte la prima forte perturbazione con caratteristiche estive, in grado di causare possibilità criticità dovute al maltempo. Siamo ancora a Maggio, ma il caldo straordinario delle ultime settimana si è accumulato sulla Valpadana, con temperature che negli scorsi giorni hanno toccato anche i 35°C. L’energia in gioco è tanta e dunque non possiamo escludere la formazione di TEMPORALI molto violenti, con rischio di grandinate di medio-grosse dimensioni come accaduto poche ore fa nella vicina FRANCIA (vedi VIDEO qui sotto).

Diversamente in Liguria e Toscana, grazie ai mari freddi, non ci dovrebbero essere gli ingredienti sufficienti per la formazione di celle temporalesche ma semplici piovaschi passeggeri specie GIOVEDI 25 Maggio. Massima attenzione invece a tutti i settori alpini, prealpini e sull’intera Valpadana.

Edinet - Realizzazione Siti Internet