VENERDI SANTO con caldo estivo come a Giugno: ma c’è una novità già per PASQUA!

Pubblicato il 15 Aprile 2022 alle 1:23

Venerdì Santo con caldo estivo come a Giugno. Le temperature, infatti, nelle ultime ore hanno raggiunto valori tipici dei mesi di Giugno su gran parte del nostro Paese. Valori fino a  8-10°C oltre su alcune regioni settentrionali, soprattutto del Nordovest, mediamente tra 4-5°C sopra media al Centro Sud, mentre l’aumento meno eclatante sulla Sicilia e sulla Calabria interessate da correnti più umide e perturbate provenienti proprio dell’Africa. E il bel tempo primaverile continuerà anche per oggi, Venerdì Santo con caldo estivo come nei mesi di Giugno

Spiccano le temperature elevatissime sulle regioni settentrionali: ecco i valori registrati alle ore 13:00! Ben 28°C a Quiliano (SV), 26°C a Campomorone (GE), 25°C a Molini di Triora (IM) ed Albisola Marina (SV). Caldo intenso anche nelle valli interne con punte di 24°C nell’entroterra di Genova e fino a 23°C anche in Valbormida e nel Sassellese. Lungo le aree costiere le termiche variano molto da zona a zona: ove presente una debole tramontana chiara “compressa” (che favorisce un’aumento termico al suolo) si registrano punte fino a 24-25°C specie tra Savonese e Genovese, più fresco invece a levante con valori tra 17 e 19 gradi. Non mancano i rilevamenti di caldo estremo per la stagione anche in Valpadana con temperature comprese tra 23 e 26°C dal Piemonte al Triveneto, anche in Emilia.

Ma quando farà caldo nelle prossime ore? Secondo gli esperti meteo sarà proprio il VENERDI SANTO la giornata più calda; infatti già da sabato pomeriggio, una nuova irruzione di aria fredda in entrata dalla Porta della Bora si getterà in risalita lungo la Valpadana, creando le condizioni per lo sviluppo d’istabilità pomeridiana-serale e possibilità anche di temporali, localmente grandinigeni. Sarà un passaggio molto veloce, infatti già nella notte su PASQUA tornerà il bel tempo praticamente su tutto il Nord, ma con temperature in calo.

Restano quindi confermate le previsioni di bel tempo soleggiato per le giornate di Pasqua e Pasquetta, con cieli sereni e tersi su tutta l’Italia, salvo locale instabilità solo all’estremo sud, specialmente in Sicilia. Ma attenzione dal 20 Aprile, arriva una perturbazione particolarmente intensa dalla Francia, che coinvolgerà l’Italia (specie i settori centro-settentrionali) con piogge copiose, temporali e ritorno di tanta neve sulle Alpi.

Edinet - Realizzazione Siti Internet