TEMPORALI in arrivo sul TRIVENETO dal 20 Giugno: ecco le aree più a rischio!

Pubblicato il 20 Giugno 2022 alle 12:48

Si apre una nuova settimana ancora dominata dall’anticiclone africano e temperature molto elevate, ma non mancheranno sorprese soprattutto al Nord, specialmente sul settore alpino e prealpino. Anticiclone che si rafforzerà ulteriormente versi il centro-sud italiano mentre sulle aree alpine scorreranno dei passaggi instabili trovandosi esposte a correnti occidentali. Lo scontro tra le massa d’aria fresca più instabili e l’aria calda presente sul nostro territorio, potranno dar luogo ad improvvisi rovesci o temporali, specialmente nelle ore pomeridiane e serali.

Già da oggi pomeriggio LUNEDI 20 GIUGNO, i temporali si svilupperanno soprattutto sulle Alpi centro-orientali estendendosi entro sera sul Trentino Alto Adige, nord Veneto e Friuli settentrionale senza escludere la possibilità di qualche sconfinamento verso le pianura dell’alto Veneto e del Friuli. In queste tre regioni avremo la possibilità di formazione di isolate celle o multicelle temporalesche con associata grandine di media-grossa taglia, nubifragi e raffiche di vento.

Sul resto dell’Italia sarà il CALDO AFRICANO a dominare la scena, con punte di 35-36°C in Valpadana, fino a 38-39°C su Sardegna e Sicilia, con possibili picchi anche superiori a 40°C nelle zone interne delle Isole.

Un secondo guasto meteo è atteso attorno al 24 Giugno (ancora in fase di conferma) ma potrebbe ancora una volta coinvolgere solamente le regioni alpine e prealpine, con qualche sconfinamento in pianura sulla Valpadana. Se questa previsione verrà confermata, si teme per la formazioni di forti temporali con grandine, anche di medie-grosse dimensioni e possibilità di improvvisi nubigragi o acquazzoni. Ne riparleremo in maniera più dettagliata nel prossimo aggiornamento.

Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a visitare il nostro sito www.meteoreporter24.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet