TEMPORALI e GRANDINATE in atto sul Nord-Ovest: rischio “supercelle” dalle ore 15:00

Pubblicato il 28 Giugno 2022 alle 11:49

TEMPORALI e GRANDINATE – Una violenta ondata di maltempo sta interessando da questa mattina la zona del Piemonte con forti temporali e grandinate di grosse dimensioni soprattutto in provincia di Torino, Novara e nel Biellese. I fenomeni più eloquenti si sono verificati tra Carmagnola e Santena, con chicchi di grandine come uova che hanno provocato danni alle auto e la rottura di parabrezza. Ma si tratta solo della prima parte di questo peggioramento che intensificherà ulteriormente nelle prossime ore, raggiungendo il suo picco massimo proprio da metà pomeriggio.

LEGGI BENE: Attenzione rivolta dalle 11 alle 14 su tutto l’arco alpino occidentale del Torinese, dalle alture del Pinerolese fino alle Valli del Canavese. Su queste zone, come previsto nel bollettino di ieri, si stanno formando in questi minuti violenti temporali stazionari e persistenti, che potrebbero provocare forti nubifragi e rischio di alluvioni lampo in alcune vallate. Si teme per le piene improvvise di torrenti di medio-piccola portata, con rischio per il fenomeno del dilavamento e possibilità di smottamenti.

Altri TEMPORALI e GRANDINATE sono dunque in arrivo e interesseranno nuovamente il Piemonte, ma anche Liguria, Valle d’Aosta e poi Lombardia, Emilia, Trentino Alto Adige e infine Veneto e Friuli in serata-nottata. Il rischio di grandine e nubifragi è molto alto soprattutto in provincia di Torino, Cuneo, Asti, Alessandria, Novara e Vercelli, dove nelle prossime ore si potranno scatenare autentici nubifragi accompagnati da grandinata di grosse dimensioni. Quanto abbiamo potuto vedere questa mattina, fa parte della fase pre-frontale della perturbazione, dunque il vero e proprio fronte perturbato transiterà solo nel pomeriggio.

Inoltre non si esclude la possibile formazione di una SUPERCELLA tra il Cuneese orientale e la zona delle Langhe, con possibilità di temporali in grado di scaricare fino a 80-100mm di pioggia in poco più di un’ora. Lo evidenzia l’ultimo aggiornamento del modello francese meteociel (vedi foto qui sotto). L’area compresa tra Ceva, Murazzano, Dogliani, Bossolasco, Castiglione Falletto, Diano d’Alba e Norzole, potrebbero essere colpita da un vero e proprio nubifragio con grandine a partire dalle 15 di oggi pomeriggio.

Qui sotto vi mostriamo le prime immagini dei danni provocati da temporali e grandinate in provincia di Torino stamane. Per maggiori informazioni ed approfondimenti seguici sul nostro sito www.meteoreporter24.it

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet