OTTOBRATA salverà l’ITALIA da eventi alluvionali, ecco chi rischia grosso!

Pubblicato il 18 Ottobre 2022 alle 10:00

OTTOBRATA MIRACOLOSA SALVERA’ L’ITALIA – Anticiclone africano confermato già dalle prossime ore. Dopo gli alluvioni lampo tra Sicilia, Calabria e Basilicata nei giorni scorsi, una vera e propria “fiammata africana” si prepara a far il suo ingresso sul Mediterraneo centrale e sull’Italia. Una fase meteorologica dai connotati prettamente estivi, con belle giornate di sole, temperature in forte aumento e clima tipico della stagione estiva. Farà caldo come a Giugno (lo abbiamo confermato nei giorni scorsi), con punte di 30°C sulle regioni meridionali italiane, fino a 28°C anche a Centro e fino a 25-27°C sul Nord Italia.

L’autunno resta dunque ben lontano dall’Italia, concentrato principalmente tra Portogallo, Spagna e Francia occidentale, dove si attende un periodo preoccupante con piogge autunnali ed rischio di alluvioni diffusi su molti territori. L’Italia fortunatamente resterà sotto questa protezione anticiclonica, garantendo una protezione dal maltempo per almeno una settimana. Un blocco anticiclonico che impedirà la traslazione delle perturbazioni da ovest verso est, bloccandole sul Mediterraneo occidentale tra Portogallo, Spagna e Francia, anche per molti giorni; si attende una bruttissima fase di maltempo su queste nazioni. Qui sotto la carta meteo che mostra il terribile ciclone in arrivo sul Mediterraneo occidentale.

Dunque, la nuova Ottobrata (anche se non da tutti ben accettata), sarà da considerarsi molto importante dal punto di vista meteorologico. Ora vi spieghiamo perchè! Il terribile CICLONE IBERICO che colpirà il Mediterraneo occidentale nei prossimi giorni, sarà molto pericoloso, forse una delle perturbazioni più violente e preoccupanti attese in quest’autunno 2022. Senza questa imponente protezione anticiclonica sull’Italia, sarebbero stati guai seri per tantissime regioni, specie al Centro-Nord, con pericolose alluvioni e piogge continue per più di 4-5 giorni. Una delle configurazioni meteo più “pericolose” degli ultimi anni, che sull’Italia avrebbe potuto portare una fase di maltempo “terribile” con blocco ad est e maltempo per tanti e tanti giorni. Chi fosse diretto verso la Spagna e la Francia occidentale nei prossimi giorni, dovrà star in guardia, per l’imminente rischio alluvionale, almeno fino a fine Ottobre.

Un pericolo scampato ed un sospiro di sollievo, con il maltempo che resterà oltralpe senza coinvolgere la nostra penisola: persiste invece l’emergenza siccità, ma si potrà rimediare ancora in vista del prossimo mese di Novembre Al momento la prima grande perturbazione da “allerta rossa” la lasceremo alle spalle, sapendo che proprio grazie a questa NUOVA OTTOBRATA (denominata Ottobrata miracolosa), l’Italia scamperà una delle fasi di maltempo più brutte non solo degli ultimi anni ma addirittura degli ultimi decenni.

Per maggiori approfondimenti www.meteoreporter24.it

CALDO ESTIVO fino al 20-22 Ottobre, arriva la nuova “Ottobrata”

Edinet - Realizzazione Siti Internet