ONDATA di CALORE in arrivo sull’Italia: temperature fino a 10°C sopra le medie!

Pubblicato il 12 Maggio 2022 alle 2:10

Una forte ondata di calore di origine africana sta per raggiungere l’Italia proprio in queste ore, facendo letteralmente “scoppiare” l’estate 2022 su moltissime regioni italiane. L’anticiclone africano abbraccerà tutto il Mediterraneo centrale portando temperature su valori tipici del mese di Luglio, soprattutto in Spagna, Francia e sul Nord Italia. Valori che potrebbero raggiungere la soglia dei 30-32°C tra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e lungo la bassa dell’Adige in Trentino.

L’ESTATE 2022 inizierà così improvvisamente, con quest’ondata di calore eccezionale per il periodo: solamente le località balneari e le aree costiere di Liguria e del Tirreno, potranno beneficiare di brezze marittime più fresche con termiche anche di 7-8°C inferiori rispetto alle grandi città del Nord Italia. Caldo anche al Centro-Sud ma sarà decisamente più moderato e quindi decisamente gradevole, con termiche che potranno raggiungere anche i 23-24°C, localmente la soglia dei 25°C.

Ma quanto durerà questa ONDATA di CALDO AFRICANO? Secondo i modelli previsionali sarà duraturo, almeno per 10 giorni. Fino al giorno 20 Maggio non si intravedono possibilità di cambiamenti o nuove perturbazioni in arrivo. Si apriranno invece maggiori probabilità verso un peggioramento del tempo a partire dal 22-23 Maggio, ma sarà ancora tutto da confermare nei prossimi giorni. I modelli a lungo termine, inquadrano infatti una maggior probabilità di piogge nell’ultima settimana del mese, per l’arrivo di una possibile perturbazione nord-atlantica in grado di scatenare una veloce burrasca temporalesca sull’Italia. I contrasti termici saranno infatti già elevati, con il caldo presente al suolo e le infiltrazione di aria più fredda in quota: per tale motivo non escludiamo la formazione anche di temporali a carattere grandinigeno.

Ora prepariamoci a vivere una decina di giorni prettamente estivi, con temperature in forte aumento in pianura specie al Nord. Solo sulle Alpi e sugli Appennini, si potranno sviluppare locali temporali di calore durante le ore pomeridiani, in locale estensione serale verso le pianure. Ciò favorirà anche un sensibile incremento dell’umidità relativa nelle grandi città nelle ore serali.

Tutti gli aggiornamenti o per maggiori approfondimenti meteo, potete consultare il nostro sito www.meteoreporter24.it o la nostra pagina facebook METEOREPORTER24.

Edinet - Realizzazione Siti Internet