NUBIFRAGIO ad ALBENGA: forti temporali e trombe d’aria sulla Piana Ingauna (VIDEO)

Pubblicato il 30 Agosto 2022 alle 8:30

NUBIFRAGIO AD ALBENGA – Un fortissimo temporale stazionario ha colpito Albenga nel pomeriggio di oggi 30 Agosto, ha provocato moltissimi disagi alla circolazione e danni specialmente agli stabilimenti balneari e ad alcune abitazioni. Oltre al violento nubifragio, si è scatenata una vera e propria “tromba d’aria” in Viale Che Guevara, che ha causato danni a diverse aree del litorale. Segnalati danni anche ad alcune abitazioni, con tetti scoperchiati e/o danneggiati.

Il violento nubifagio si è scatenato come da nostra previsione (leggi qui) fortunatamente meno intenso rispetto a quanto emettevano le carte meteo di Arome Zoom, ma purtroppo causando evidenti disagi, allagamenti e danni. Ci sono alberi abbattuti, case danneggiate dal vento forte (possibile tromba d’aria) e molti danni agli stabilimenti balneari.

Ancora incerto l’accumulo previsto delle precipitazioni a causa di un blackout elettrico, ma si stimano dai 60-70mm ai 100mm in breve tempo. Dopo la lunga siccità, ecco l’arrivo delle prime forti piogge di stampo autunnale. Non è stato un temporale estivo, anzi un fenomeno di chiaro stampo autunnale, con tutte le caratteristiche di violento nubifragio.

Ecco cos’è successo: un’irruzione di aria fredda proveniente da nord, ha valicate le Alpi Liguri contrastandosi per alcune ore con un caldo scirocco (vento da sud-est). Lo scontro tra le due masse d’aria contrastanti, hanno generato una linea di convergenza temporanea sul litorale tra Loano ed Albenga, causando una recrudescenza dei fenomeni temporaleschi e provocando una vera e proprio bomba d’acqua sulla Piana Ingauna. Un nubifragio ad Albenga che non si ricordava da tempo.  Solo in serata, il vento di tramontana ha avuto la meglio, spostando il maltempo verso l’Imperiese.

Attenzione perchè nelle prossime ore non si potranno escludere altri fenomeni temporaleschi, in sconfinamento dal Piemonte verso la Liguria, ma probabilmente da Genova verso levante, mantenendo dunque il Ponente Ligure all’asciutto. Per ulteriori approfondimenti seguici sul nostro CANALE YOUTUBE (clicca qui)

Per maggiori approfondimenti sul meteo previsto nei prossimi giorni in avvio del mese di Settembre, vi invitiamo alla lettura dell’articolo correlato (qui sotto). Altre piogge e nuovi temporali in arrivo sul Nord Italia, con l’estate che rischia di subire un durissimo k.o.

Burrasca in arrivo dal 1° Settembre: forti piogge e temporali al Nord, rischio grandinate intense!

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet