NEVICA tra ABRUZZO e MOLISE fino a bassa quota: NEVE sulla COSTA anche in PUGLIA!

Pubblicato il 24 Gennaio 2022 alle 9:25

Nevica copiosamente da questa mattina presto su gran parte del basso Abruzzo e Molise, con le prime imbiancate che stanno interessando tutte le aree montane e collinari fino a 500-700m. Nevica a carattere di rovescio anche localmente intenso, con fiocchi anche di medio-grandi dimensioni proprio grazie all’intensità precipitativa. A partire dalla tarda mattinata, un nucleo gelido in quota ingloberà gran parte delle regioni meridionali, in primis la PUGLIA dove potrebbe arrivare la NEVE a partire dal pomeriggio, fino a bassissima quota (attorno ai 200-300m), forse localmente con qualche coreografia fino su alcuni tratti costieri (magari sottoforma di NEVE TONDA in caso di rovescio temporalesco). Nell’immagine di COPERTINA la webcam di Monteferrante (CHIETI) sotto una fitta nevicata iniziata questa mattina all’alba.

La NEVE continuerà a cadere su MOLISE e BASILICATA per poi estendersi entro sera anche in CALABRIA, dove la quota neve si attesterà attorno ai 500-600m, difficilmente a quote inferiori. Tutto merito di una retrogressione gelida proveniente dalla Russia e dalla Turchia, dove negli ultimi giorni si è abbattuta una cruda fase invernale, con nevicate importanti e forte gelo.

Il FREDDO si farà sentire anche nella giornata di domani 25 GENNAIO, seppur con meno fenomeni rispetto ad oggi, forse regalati ancora alla Puglia meridionale e parte della Calabria ionica (da confermare). Poi seguirà un miglioramento del tempo almeno fino al 27-28 GENNAIO, quando una nuova perturbazione questa volta in arrivo da nord, potrebbe riportare ancora una moderata fase di maltempo, con piogge e nuove nevicate fino a quote collinari.

Edinet - Realizzazione Siti Internet