NEVE in arrivo dal 3-4 Novembre: vi diciamo dove arriverà la “Dama Bianca”

Pubblicato il 3 Novembre 2022 alle 2:22

NEVE IN ARRIVO dal 3-4 NOVEMBRE – L’arrivo della nuova perturbazione del 3-4 Novembre, supportata da aria fredda in quota di origine polare-marittima, favorirà non solo l’arrivo di piogge e temporali ma anche la prima neve sulle Alpi, fino a quote medie. Improvvisa invernata dunque fra pochissime ore sull’Italia, con maltempo e diffuse nevicate sui settori alpini, piogge e temporali intensi in pianure, mareggiate lungo le coste tirreniche e venti tempestosi fino a 110-130km/h.

I fiocchi di neve inizieranno a cadere inizialmente sulle Alpi Occidentali attorno ai 1800m di quota (circa 2100-2200m su quelle Liguri). A seguire verrano coinvolti tutti i settori alpini dalla Valle d’Aosta fino al Trentino Alto Adige, dove si attendono locali fioccate fino a quote interessanti. Sull’Alta Lombardia specialmente in provincia di Sondrio, sono attese nevicate tra i 1500-1700m, con sconfinamenti a 1300m sui settori confinanti con la Svizzera.

Quota neve ancora più basse sul Trentino Alto Adige: fiocchi di neve fino a 1500m sulle province di Trento e Bolzano, fino a 1100m in Val Pusteria (Alto Adige). Non mancheranno le nevicate anche in Veneto e Friuli mediamente attorno ai 1600-1700m.

Nella giornata di Venerdì 4 Novembre, l’azione di maltempo si sposterà verso il Centro Italia portando piogge e temporali in pianura, ma anche la prima neve sull’Appennino centrale attorno ai 1900m di quote tra Marche ed Abruzzo. Non si escludono locali sconfinamenti coreografici a quote inferiori durante la fase terminale del passaggio perturbato, proprio in concomitanza di un’entrata di aria ancor più fredda in quota.

Per maggiori approfondimenti seguiteci su www.meteoreporter24.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet