METEO EPIFANIA: forte CALO delle TEMPERATURE, ritorna la NEVE sotto i 1000 metri in APPENNINO

Pubblicato il 1 Gennaio 2022 alle 8:23

I modelli previsionali aggiornati quest’oggi 1°GENNAIO 2022, confermano l’ipotesi di un nuovo importante BRACCIO di FERRO tra l’ANTICICLONE e l’IRRUZIONE ARTICA in discesa dalla Scandinavia. Un COLPO di CODA dell’anticiclone che potrebbe deviare il maltempo ed il freddo verso l’est Europa ed i Balcani, lasciando proprio le “briciole” all’Italia.

Il rischio della cosiddetta “SPANCIATA dell’ANTICICLONE” potrebbe rimandare l’appuntamento con il ritorno del VERO INVERNO per l’EPIFANIA: l’ITALIA sarà comunque investita da correnti più fredde e più instabili, con l’interessamento principale delle regioni del versante adriatico e del centro-sud. Si ritornerà probabilmente attorno alle medie stagionali del periodo su gran parte del Paese. Resta invece ancora molta incertezza sull’entità delle precipitazioni previste tra 5 e 6 Gennaio, ma non escludiamo un passaggio perturbato tardo autunnale seguito da aria più fredda in quota (senza particolari eccessi). La NEVE potrebbe tornare a cadere sull’APPENNINO mediamente oltre i 900-1100m.

Un secondo tentativo potrebbe giungere tra il 9 ed il 10 GENNAIO, attraverso l’intrusione di una depressione atlantica in entrata dalla Francia, con conseguente peggioramento del tempo su gran parte del centro-nord, qualche pioggia diffusa e soprattutto il ritorno di nevicate a quote collinari specialmente sulle regioni settentrionali. Ma di questo ne riparleremo nel dettaglio solo nei prossimi giorni.

Edinet - Realizzazione Siti Internet