MALTEMPO e FREDDO dal 29-30 Settembre, poi sarà ANTICICLONE!

Pubblicato il 27 Settembre 2022 alle 12:05

MALTEMPO e FREDDO – Ultima perturbazione di Settembre in arrivo dal 29-30 Settembre con piogge, temporali, qualche grandinata e soprattutto un sensibile calo delle temperature. Una perturbazione molto incisiva e localmente intensa, con maltempo e freddo diffuso su moltissime regioni italiane, dal Settentrione fino al Meridione. Le piogge ed i temporali più intensi sono attesi sul Nord-Est e su tutto il versante tirrenico, dalla Liguria di Levante fino alla Campania. Tutte le regioni italiane saranno coinvolte comunque dall’azione perturbata, con Sicilia e Calabria forse le uniche regioni che resteranno maggiormente al riparo. Sarà l’ultimo atto di maltempo di questo fine Settembre, prima di un radicale cambiamento del tempo subito in avvio di Ottobre, con l’arrivo dell’anticiclone azzorriano e un nuovo rialzo delle temperature.

Un contesto dunque di stabilità, temperature anche piuttosto miti specie durante le ore diurne, ma farà freddo specialmente di notte. Sono le caratteristiche principali degli anticicloni nei periodi d’inizio autunno, con elevati sbalzi termici tra notte e giorno.  Sulle ALPI e sugli APPENNINO ormai è già iniziata la stagione fredda con le prime nevicate in alta montagna ( oltre i 1500-2000m) ma in pianura dovremo fare ancora i conti con sbalzi di temperature piuttosto elevati.

La prima settimana di Ottobre sarà caratterizzata dall’ANTICICLONE AZZORRIANO con cieli sereni o poco nuvolosi, temperature frizzanti al primo mattino (anche con le prime nebbie specie in Valpadana). Al Nord i valori minimi scenderanno tra i 7°C ed i 12°C (più mite solo in Liguria con 13-15°C in Riviera), mentre durante il giorno si potranno ancora superare i 19°C-22°C, localmente anche 23°C.

Attorno al 4-5 Ottobre non si esclude un’incursione di aria più fredda ed instabile dal Nord Europa, che potrebbe lambire l’Italia, molto probabilmente solo i settori di nord-est e versante adriatico: gran parte della nostra penisole resterà comunque protetta dall’anticiclone, con gli effetti instabili e perturbati regalati prevalentemente al Triveneto e versante adriatico.

Possiamo dunque confermare che i primi 3-4 giorni di Ottobre, saranno prevalentemente accompagnati da bel tempo soleggiato su buona parte dell’Italia, grandi sbalzi termici tra notte e giorno, ma probabilmente con basse minacce di maltempo. E’ dunque ancora presto per fare il cambio degli armadi: l’ideale per il periodo sarà vestirsi a “cipolla”. Buon ANTICICLONE! Per maggiori approfondimenti seguici su www.meteoreporter24.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet