IRRUZIONE GELIDA 9-10 Gennaio: attesa NEVE a bassa quota sul CENTRO ITALIA

Pubblicato il 4 Gennaio 2022 alle 7:05

Dopo la prima IRRUZIONE FREDDA dell’EPIFANIA che riporterà temperature più consone al periodo invernale e qualche nevicate fino a bassa quota su alcune regioni (LEGGI QUI), una nuova ondata di maltempo interesserà l’ITALIA tra ilò 9-10 GENNAIO, riportando piogge ed un nuovo abbassamento delle temperature.

Secondo le ultime elaborazioni modellistiche si prevedono NEVICATE a bassa quota su Marche, Abruzzo, Umbria e Molise, con locali sconfinamenti fino a quote di bassa collina. La quota neve risulterà ancor più bassa sul versante adriatico, con locali sconfinamenti fino in prossimità delle pianure su Marche, Abruzzo e fino a bassa quota anche in Umbria. Non mancheranno nuovi episodi di neve a bassa quota sul Molise, fino a 500 metri di quota. Su LAZIO e CAMPANIA sono previste piogge anche intense, con il ritorno della NEVE fin sotto i 1000m. Potrà nuovamente nevicare anche sul VESUVIO a Napoli.

Confermato quindi il DOPPIO ATTACCO ARTICO di questa prima decade di GENNAIO, con l’antipasto dell’EPIFANIA e la seconda sferzata proprio a cavallo tra DOMENICA e LUNEDI prossimo.

Edinet - Realizzazione Siti Internet