Funghi Porcini, ormai ci siamo: prime nascite già dal 28-30 Agosto!

Pubblicato il 25 Agosto 2022 alle 1:34

FUNGHI PORCINI – Dopo le grandi piogge che hanno interessato il Nord Italia nei giorni subito dopo il Ferragosto, ecco che il bosco inizierà a “fruttare” già dalla fine d’Agosto. Non solo le solite zone alpine e prealpine o appenniniche, dove comunque le crescite sono perdurate anche nei mesi estivi, grazie ai temporali di calore, ma stavolta potrebbe essere il turno dei primi funghi porcini anche nelle località costiere come Liguria, Toscana e persino in Romagna.

Le piogge intense delle scorse settimane ed il caldo non particolarmente estremo degli ultimi giorni, potrebbero dare i primi risultati già nei prossimi giorni, con nuovi funghi porcini, “porcini edulis” (estivi) e qualche “aereus” (porcino nero).

Tutto pronto per un inizio di stagione autunnale che potrebbe partire in largo anticipo rispetto agli scorsi anni: le piogge “benefiche” del dopo Ferragosto aiuteranno moltissimo ad una prima ripresa del sottobosco. Non sarà la solita “bollata estiva” della durata di pochi giorni. Infatti le nuove piogge attese proprio nel weekend 27-28 agosto e quelle previste tra la fine di agosto e l’avvio di Settembre saranno perfette per una persistenza della crescita anche in avvio di Settembre.

Se tutto va bene, salvo minacce “ventose”, potremo dare il via con almeno 15-20 giorni d’anticipo alla stagione fungina 2022. Le regioni maggiormente predisposte alle nascite nei prossimi giorni saranno Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Toscana e Liguria. Per maggiori approfondimenti seguici su www.meteoreporter24.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet