CICLONE al SUD nelle prossime ore: si rischiano ALLUVIONI LAMPO, ecco dove!

Pubblicato il 29 Novembre 2022 alle 1:11

CICLONE AL SUD dal 29 Novembre al 1°Dicembre – Un vero e proprio ciclone minaccerà l’Italia e soprattutto le regioni meridionali a partire da Martedì 29 Novembre e fino a Giovedì 1 Dicembre, con piogge, temporali, nubifragi e venti forti. I fenomeni più “cattivi” sono previsti inizialmente sulla Sicilia e parte della Sardegna, in estensione poi verso Calabria, Basilicata e Puglia. Il pericoloso “vortice depressionario” rischierà dunque di portare ingenti precipitazioni nell’arco di sole poche ore, incrementando il rischio di improvvisi eventi di stampo alluvionali.

Anche soli 100-120mm caduti in un breve lasso di tempo possono creare condizioni critiche e purtroppo anche drammatiche. L’ultimo evento lo abbiamo vissuto proprio nelle scorse ore sull’Isola di Ischia, colpita da un terribile nubifragio con morti, frane e paesi distrutti.

Prepariamoci dunque ad un Martedì 29 Novembre caratterizzato da forte maltempo all’estremo sud, con piogge intense, temporali, venti tempestosi e rischio nubifragi. Da Mercoledì 30 sono attesi fino a 150-180mm di pioggia tra Sicilia e Calabria, fino a 70-100mm tra Basilicata e Puglia. Il maltempo non risparmierà anche le regioni del Nord, seppur con intensità molto meno rilevante, ma comunque in grado di regalare qualche fenomeno, nevoso fino a quote decisamente interessanti. E’ attesa la neve attorno agli 1000m sull’Appennino Settentrionale, in calo a 700-900m su basso Piemonte e rilievi liguri, qui con locali rovesci fino a moderata intensità. Sul resto delle Alpi si prevedono comunque fenomeni deboli, nevosi mediamente oltre i 900m. Ma non sarà finita qui, infatti, proprio in vista del weekend del 3-4 Dicembre, sono attese nuove nevicate sul Nord Italia, fino a quote di alta collina (600-800m su alcune regioni).

Le TEMPERATURE resteranno su valori prettamente invernali al Nord, con valori massimi inferiori a 10°C su quasi tutte le regioni. Una giornata grigia (dal cielo biancastro tipicamente invernale) con temperature piatte sulla Valpadana (minime sui 4-5°C e massime non superiori a 6-7°C). Anche in Liguria, nella mite località di Genova difficilmente si raggiungeranno i 9-10°C. Per ulteriori approfondimenti seguiteci su www.meteoreporter24.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet