BLIZ POLARE in arrivo dal 1°FEBBRAIO: attese NEVICATE in PIANURA su molte REGIONI!

Pubblicato il 25 Gennaio 2022 alle 1:38

A partire dal 1°FEBBRAIO gran parte dell’Italia sarà nuovamente sotto la minaccia di forti correnti gelide provenienti dal Circolo Polare Artico con freddo in intensificazione e diffuso maltempo su moltissime regioni. A causa delle TEMPERATURE in sensibile calo, si tornerà a parlare di NEVE, anche fino a quote molto basse, localmente sino in PIANURA su alcune regioni. Ma cerchiamo di fare maggior chiarezza, cercando di capire quali saranno le aree maggiormente coinvolte.

Partendo dal Nord Italia, ancora una volta protetto dallo “SCUDO ALPINO”, avremo condizioni di cieli generalmente sereni o poco nuvolosi, ma con una forte abbassamento delle temperature. Niente NEVE, solo regalata alle aree alpine di confine e versanti esteri. Ancora una volta non sembra essere la giusta perturbazione in grado di apportare un peggioramento significativo al Settentrione.

L’ondata di maltempo non risparmierà invece tutte le regioni del Centro-Sud Italia, con piogge e nuove nevicate fino a quote molto basse su Marche, Abruzzo e Molise con neve sotto i 300 metri di quota, oltre i 400m in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, attorno ai 500-600m su bassa Toscana, Lazio e Campania ( qui non tanto per le termiche non adeguate, ma forse per la scarsità di precipitazioni).

FEBBRAIO subito con sorprese nevose dunque, con moltissime regioni che potranno riassaporare il vero alito invernale di quest’inverno 2021-2022. Ma resta la fase critica e la mancanza di neve su gran parte delle ALPI, specie al Nord Ovest, in un fortissimo deficit pluviometrico e nivometrico. Manca addirittura la NEVE dal lontano 8 DICEMBRE 2021, quando la dama bianca fece la sua comparsa anche in pianura su molte regioni del Nord.

Per ulteriori aggiornamenti ti invitiamo a seguirci sulla nostra PAGINA FACEBOOK o sul CANALE YOUTUBE.

Edinet - Realizzazione Siti Internet