ANTICICLONE NO-STOP, l’INVERNO si addormenta: a RISCHIO anche l’inizio di FEBBRAIO!

Pubblicato il 27 Gennaio 2022 alle 12:27

Brutte notizie anche sul lungo termine, con previsioni veramente scadenti anche in vista della prima parte del mese di FEBBRAIO 2021. Dopo l’IRRUZIONE FREDDA che coinvolgerà parte dell’ITALIA il 28-29 Gennaio e poi il 1°Febbraio, l’ANTICICLONE AZZORRIANO tornerà prepotentemente sul nostro territorio, riportando condizioni di tempo più stabile ma anche piuttosto mite, specie in montagna. Questa poderosa massa anticiclonica resta quindi “incollata” al Mediterraneo chiudendo defintivamente la porta atlantica e l’arrivo delle perturbazioni da ovest così come gran parte delle ondate di freddo dal Nord Europa, che vengono lettermente “spanciate” verso Grecia e Turchia. Qualche novità potrebbe giungere a partire dal 5 FEBBRAIO (da confermare).

Un avvio di FEBBRAIO che inizia come una vera e propria FOTOCOPIA del mese precedente, con un vero e proprio ANTICICLONE NO-STOP e mancanza di neve-pioggia sul 90% del territorio italiano. Continua così la CRISI dell’INVERNO ormai diventato all’ordine del giorno tra i più siccitosi degli ultimi anni. Sulle ALPI manca la NEVE addirittura fino a 1800-2000m, addirittura è spuntata l’erba a quote di 2500m sulle Alpi Marittime.

Sappiamo che prima o poi tutto questo SCONQUASSO METEO dovrà essere compensato e lo farà certemente nei prossimi mesi, specie Marzo e Aprile, quando al posto della PRIMAVERA ritroveremo impulsi di aria gelida decisamente fuori stagione. Un colpo duro all’agricoltura e la floricoltura che dovranno assoltuamente mettere in preventivo questo elevato rischio, quest’anno ancora più degli scorsi anni. Addirittura secondo alcuni modelli stagionali, si potrebbero avere ripercussioni fino all’avvio del mese di Maggio.

Ovviamente più andremo avanti con il tempo anche le giornata si allungheranno e l’irraggiamento solare inizierà a scaldare sempre più. Eventuali nevicate tardive non saranno di lunga durata e non aiutaranno certamente i nostri ghiacciai alpini, duramente compromessi da questo terribile inverno senza neve.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet