Allerta Meteo

ALLERTA METEO in Liguria: rischio “temporali autorigeneranti” tra Savona e Genova

Pubblicato il 6 Settembre 2022 alle 1:27

ALLERTA METEO LIGURIA – Nuova allerta meteo in Liguria per mercoledì 7 settembre dalle 6 alle 15. Questa volta è gialla ed è stata emessa per il centro della regione e le sue vallate interne. Le previsioni parlano infatti di una depressione atlantica che scalfirà lentamente il promontorio anticiclonico che ci sta interessando da alcuni giorni, pilotando sul nord Italia alcuni nuclei più instabili. Lo scenario appare caratterizzato da estrema incertezza previsionale, a causa della formazione di un piccolo minimo depressionario sul mar Ligure, la cui posizione e traiettoria determinerà l’innesco e la successiva evoluzione delle strutture temporalesche.

Tra gli scenari previsionali possibili, il più insidioso prefigura la formazione, nella mattinata di domani, di strutture temporalesche sul golfo di Genova, che tenderanno a muovere verso Nord interessando principalmente il settore costiero centrale della regione (zona B). Possibile coinvolgimento delle zone padane, nella parte orientale della zona D, ed in quella occidentale della zona E. Per il Ponente regionale si prefigura una bassa probabilità di temporali forti, in particolare nel settore orientale della zona A. Isolati fenomeni forti potranno verificarsi anche nel Levante regionale (zona C).

Trattandosi di una previsione, non è escluso, comunque, che il “nocciolo” più intenso dei fenomeni resti confinato in mare o, nel lambire la fascia costiera, riduca la sua potenza. I temporali potranno essere forti o organizzati, accompagnati da raffiche di vento, intensa attività elettrica e locali grandinate. Le precipitazioni proseguiranno fino al primo pomeriggio.

In serata possibili isolati rovesci o temporali d’intensità al più moderata.

DOMANI MERCOLEDI’ 7 SETTEMBRE nel corso della notte la formazione di un minimo barico sul Mar Ligure, associata a un deciso aumento delle condizioni di instabilità favorisce lo sviluppo di temporali d’intensità anche forte a partire dal Golfo di Genova in possibile estensione verso la costa con più probabile coinvolgimento delle zone B, D ed E fino al primo pomeriggio, bassa probabilità di fenomeni forti su A e C. In serata l’approssimarsi di una saccatura atlantica rinnova le condizioni d’instabilità con possibili temporali sparsi.

DOPODOMANI GIOVEDI’ 8 SETTEMBRE la saccatura di origine atlantica lambisce il Nordovest determinando condizioni di spiccata instabilità e convogliando sulla Liguria un flusso umido meridionale nei bassi livelli, favorendo lo sviluppo di temporali a partire dalle prime ore della notte con bassa probabilità di fenomeni forti su tutte le zone; fenomeni in esaurimento da metà giornata.

Per maggiori approfondimenti seguici su www.meteoreporter24.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet