VORTICE CICLONICO sulla CORSICA da lunedì 8 MARZO: il Nord-Ovest non sarà interessato!

Pubblicato il 6 Marzo 2021 alle 7:04

A partire da lunedì 8 marzo, un vortice ciclonico tra Corsica e Sardegna in arrivo dalle Isole Baleari, si avvicinerà velocemente al nostro Paese dando il via ad una fase decisamente movimentata. Visti i forti contrasti che si verranno a creare tra masse d’aria diverse (tipico della stagione primaverile), non escludiamo la possibilità di rovesci temporaleschi particolarmente intensi a carico soprattutto di Sardegna, Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Nord della Puglia. Sul resto dell’Italia avremo un tempo più asciutto, anche se le nubi in realtà aumenteranno un po’ su tutte le regioni. Anche Liguria occidentale, Piemonte e Lombardia resteranno a guardare la perturbazione che sfilerà verso la Toscana e il Centro Italia senza interessare le aree più settentrionali d’Italia.

Nel corso di martedì 9 il vortice resterà bloccato sulla Sardegna provocando nuove intense precipitazioni sull’Isola e un po’ su tutto il Centro, in estensione poi anche a Campania, Basilicata e Puglia. Sui rilievi appenninici centrali tornerà anche la neve, talvolta anche molto abbondante a partire dai 1200/1400 metri di quota sui rilievi laziali e abruzzesi.

Mercoledì 10, la perturbazione si sposterà verso Sud, innescando rovesci temporaleschi su Basilicata, Calabria e Sicilia centro orientale. Sulle due Isole maggiori è atteso un deciso rinforzo dei venti, con raffiche di Maestrale ad oltre 50 km/h.
Sul resto dell’Italia avremo avremo invece maggiori schiarite, salvo per il ritorno di un po’ di nebbia sulle pianure del Nord, dove i valori termici si manterranno piuttosto bassi di notte e alla mattina.
Da giovedì 11 l’alta pressione gudagnerà terreno sul bacino del Mediterraneo regalando maggior stabilità atmosferica e sole su buona parte del Paese. Qualche fiocco di neve tuttavia potrà cadere sull’arco alpino, specie settori di confine e versanti esteri, con fiocchi fin verso i 1000 metri di quota. Sul Nord-Ovest attivazione dei venti miti di favonio tra Liguria, Piemonte e Lombardia.

Edinet - Realizzazione Siti Internet