TEMPORALI in arrivo sul NORD ITALIA: ecco le AREE più a RISCHIO!

Pubblicato il 29 Aprile 2021 alle 1:37

Secondo gli esperti di ZENA STORM CHASER, il Nord Italia sarà interessato nelle prossime ore da correnti sud occidentali favorendo le condizioni per la formazione di TEMPORALI tra il pomeriggio di OGGI e la prossima notte.
Il passaggio di un mesominimo al suolo tra Lombardia orientale ed Emilia Romagna indurrà il richiamo di correnti sud orientali incrementando lo shear (variazione di direzione e intensità del vento con la quota) e quindi la possibilità di brevi eventi supercellulari.

EMILIA ROMAGNA E VENETO – Lo scontro tra la ventilazione calda e secca in discesa dall’appennino e il sud est richiamato dall’adriatico sarà la miccia per l’accensione dell’instabilità temporalesca. Il livello 2 è stato emesso solo per segnare l’area a maggior rischio supercelle, che comunque avranno breve durata. A causa del basso potenziale disponibile (Cape) NON SONO comunque attesi fenomeni violenti ma al più qualche grandinata di piccole dimensioni.I temporali nasceranno in Emilia ed evolveranno verso nord est trasportati dalle correnti presenti in quota.

LOMBARDIA, CONFINE PIEMONTE – Anche in questa zona sono previsti temporali tra tardo pomeriggio e serata sulla parte occidentale, mentre la parte orientale (mantovano, bresciano) seguirà le dinamiche descritte per Emilia e Veneto.
I temporali si formeranno sulla convergenza marino e nord in discesa dalle Alpi sul novarese per poi evolvere verso est interessando milanese, comasco, varesotto, monza e brianza e bergamasco. Non si escludono locali grandinate nelle aree prossime alle prealpi grazie al sollevamento orografico.

Per ulteriori approfondimenti www.zenastormchaser.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet