TEMPORALI e NUBIFRAGI in PUGLIA: esplosione dell’ANTICICLONE AFRICANO da martedì 20 Luglio

Pubblicato il 19 Luglio 2021 alle 7:50

AGGIORANAMENTO METEO ore 8:00 – Situazione complicata sul Gargano e provincia di Foggia dove piove incessantemente dalla scorsa notte. Gli accumuli stanno iniziando a superare anche i 120-130mm in alcune località. Situazione più critica a San Marco in Lamis dove le strade si sono letteralmente trasformate in torrenti. E da quel che ci mostrano i rilevamenti radar in tempo reale la situazione è destinata a persistere per buona parte della mattinata.

 

E’ stata una notte di forte maltempo in Puglia, specialmente sull’area del Gargano, a causa di un forte temporale a supercella che si è abbattutto per quasi 4 ore nell’entroterra di Manfredonia.  Tra le località più colpite San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo dove sono caduti rispettivamente 105mm e 80mm di pioggia in poche ore. Il violento temporale ha poi interessato anche la zona di Foggia, Lucera e San Severo.

E anche nelle prossime ore la Regione Puglia così come Basilicata e Campania saranno ancora investite dai rimasugli del CICLONE TEDESCO che ha messo in ginocchio gran parte del Centro Europa. Un miglioramento si potrà avvertire al Meridione solo a partire da martedì sera.

Diversamente al NORD è già ritornato il caldo intenso con temperature che nella giornata di ieri hanno superato anche i 35°C in alcune località, sfiorato i 36°C in provincia di Savona e Genova ma anche nel basso Piemonte ed in provincia di Pordenone in Veneto. Si aprirà quindi una FASE di CALDO molto INTENSO che persisterà almeno per una settimana. Qualche temporale potrà interessare solo le aree alpine e prealpine nelle ore pomeridiane e serali, con qualche locale sconfinamento in Valpadana tra Piemonte e Lombardia.

Edinet - Realizzazione Siti Internet