TEMPORALE autorigenerante in LIGURIA: quasi 40mm a MONTAGNA nel Savonese, oltre 55mm a Masone

Pubblicato il 27 Luglio 2021 alle 12:22

Come da previsione, il forte temporale atteso questa mattina presto, si è formato con un paio d’ore di ritardo. La sua forma V-SHAPED con la coda in mare proprio davanti alle coste di Finale Ligure e Varigotti, ha favorito la caduta di precipitazioni molto intense tra Savonese, Varazzino e relativo entroterra. A Montagna, piccolo paese sulle alture di Savona-Vado Ligure, sono caduti oltre 40mm di pioggia in meno di 60min. Tanta pioggia anche in Valle Stura nei pressi di Masone con oltre 50mm di pioggia caduti nelle ultime ore.

Alle 11.30 precipitazioni di intensità forte si registrano  al Colle di Cadibona (Savona) con 34.2 millimetri in un’ora (25.8 in 15 minuti e 11 millimetri in 5 minuti) A Genova Fiorino, all’alba, sono, invece, caduti 8.6 millimetri di pioggia in soli 5 minuti e 19.2 in 15, mentre Campo Ligure (Genova) ha raccolto 16.6 millimetri in un’ora: i fenomeni sono stati accompagnati da intense fulminazioni.

Con riferimento all’allerta meteo gialla per temporali in Liguria, Arpal conferma la chiusura alle 15 sul Levante (zona C), mentre l’allerta è prolungata fino alle 17 su centro e versanti padani (zone B, D, E)

Nelle ultime ore – spiega Arpal in una nota – precipitazioni anche temporalesche hanno interessato e stanno interessando le zone interne del savonese e la parte occidentale della provincia di Genova; deboli precipitazioni sparse si sono avute anche nello spezzino.

Alla luce delle ultime uscite modellistiche, anche fino a metà pomeriggio, sono attesi ancora temporali sparsi nell’interno, specie sul settore centrale della regione; domani, nella prima parte della giornata, i fenomeni saranno nuovamente possibili in particolare a Levante mentre nel pomeriggio l’instabilità sarà relegata principalmente ai rilievi di Ponente e ai versanti Padani, sempre di Ponente.

Per un più deciso miglioramento, con venti settentrionali che faranno calare i tassi di umidità ma faranno aumentare le temperature, bisognerà attendere giovedì 29 luglio.

Edinet - Realizzazione Siti Internet