Sarà una NOTTE di GELO in LIGURIA: già -11°C al MELOGNO e BEIGUA nel Savonese

Pubblicato il 13 Febbraio 2021 alle 8:27

E’ una giornata di forte gelo in tutta la Liguria con temperature veramente rigidissime anche lungo le coste. Pur essendo stata una giornata particolarmente soleggiata, le temperature non sono riuscite a salire oltre i 5°C a Genova e 2°C a Savona. Inoltre da almeno 24 ore è in atto un’autentica burrasca di tramontana con raffiche che localmente stanno superando anche glk 80-100 km/h nelle vallate più esposte.

Stasera l’ARIA GELIDA sta continuando ad affluire in Liguria: i termometri alle ore 20:30 sono già scesi a 1°C su Genova e Savona, 2°C a Finale Ligure e Spotorno, 3°C a Loano, Albenga, Rapallo, Chivari e La Spezia e circa 4°C ad Alassio e Imperia. Nulla a che vedere con le temperature che si stanno invece registrando in montagna. Sulle alture del Melogno si registrano valori di -11°C alla quota di 1386 metri e stesso valore anche sulla cresta del monte Beigua. Punte ancora più gelide vengono registrate sull’Appennino genovese con ben -14°C al Prato della Cipolla quota 1550 metri nei pressi di Santo Stefano d’Aveto.

Lungo i fondovalle dell’entroterra savonese sempre alle ore 20:30 spiccano i -5,5°C di Bardineto, -5°C Sassello, -4,5°C Calizzano, -3,7°C Cairo Montenotte e Giusvalla, -3,2°C Masone e  -2,8°C a Cosseria e Carcare. Ricordiamo che per le zone di fondovalle i valori più rigidi si registreranno nelle prossime nottate, quando la ventilazione risulterà ben più attenuata e si accentuerà quindi il fenomeno dell’inversione termica notturna.

Complice la forte ventilazione presente in Riviera, le temperature percepite dal corpo umano (effetto WINDCHILL) risultano ampiamente sottozero durante le raffiche su tutta la costa genovese e savonese. Proprio sul capoluogo si sono registrati valori di windchill fino a -7°C in centro città. Sulle creste appenniniche i valori scendono addirittura fino a -20°C.

DOMENICA di SAN VALENTINO sarà un’altra giornata di cieli sereni con temperature veramente rigide specie sia in montagna sia lungo le coste: dalla serata una possibile attenuazione dei venti, favorirà un nuovo marcato abbassamento delle temperature minime, soprattutto nelle valli interne e lungo i fondovalle del versante padano. Su quest’ultimi le temperature potrebbero addirittura scendere fino a -15°C in località come Calizzano e nelle conche più fredde del Sassellese. In alta Val Tanaro possibili valori prossimi ai -18°C nella località di Upega-Briga Alta.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet