RISCHIO ALLUVIONI in FRANCIA da domenica 3 OTTOBRE: il “CICLONE MEDITERRANEO” picchierà nel GARD!

Pubblicato il 1 Ottobre 2021 alle 10:42

L’ondata di maltempo in arrivo sull’Italia prevista tra DOMENICA 3 SERA, LUNEDI 4 e prime ore di MARTEDI 5 Ottobre, preoccupa fortemente anche i vicini francesi. Infatti, secondo quanto ci mostrano i modelli previsionali, tra il Golfo del Leone e la Valle del Rodano, si potrebbero presentare forti criticità per la formazione di TEMPORALI AUTORIGENERANTI molto persistenti e quindi molto pericolosi.

Si teme nuovamente per le aree comprese tra Montpellier, Nimes, Avignone e tutto il Parc Natural des Cevennes e la Valle del Rodano. Su queste località si potrebbero presentare forti criticità ed episodi di stampo alluvionale. In poche ore potrebbero cadere oltre 250-300mm di pioggia, ma non si escludono addirittura valori ancora superiori, con conseguenti problematiche dal punto di vista idro-geologico.

A seguire il maltempo si sposterà verso l’Italia interessando duramente tra DOMENICA SERA e LUNEDI SERA tutte le regioni del Nord Italia, con fenomeni più “cattivi ed accentuati” inizialmente su Liguria e Piemonte ed a seguire anche su Lombardia e Triveneto. Sulla Riviera Ligure si prospetta il passaggio di un linea temporalesca molto attiva, in grado di favorire fulminazioni molto frequenti, rovesci a carattere di nubifragio e forti raffiche di vento associate. Anche su questa regione ci potrebbero essere delle criticità dovute alle forti precipitazioni, a partire da DOMENICA NOTTE e LUNEDI MATTINA.

Arriveranno anche le prime intense nevicate sui settori alpini, mediamente sopra i 1800-2000m con quota neve in calo sino a 1500m segui settori di confine con Austria e Svizzera.

Edinet - Realizzazione Siti Internet