PRIMO FREDDO sulla LIGURIA: temperature sottozero nell’entroterra di GENOVA a soli 800 metri

Pubblicato il 11 Ottobre 2021 alle 12:30

Prima notte di gelo nell’entroterra ligure: l’autunno avanza giorno dopo giorno e le temperature iniziano gradualmente a scendere specie nelle aree interne ed in montagna. Questa mattina all’alba si sono registrati valori di tutto rispetto nell’entroterra di Genova e Savona.

In Val Trebbia i termometri sono scesi fino a 0°C nelle località di fondovalle tra Rovegno e Montebruno, fino a -1°C in Val d’Aveto ai soli 800 metri di Rezzoaglio e nel comune di Santo Stefano d’Aveto. Temperature vicinissime agli 0°C anche in Valbormida, dove spiccano i +1,5°C a Bardineto, +1,9°C Calizzano, +2,9°C Millesimo e 3,4°C a Cairo Montenotte.

Aria fresca che si è fatta sentire per la prima volta anche in Riviera: tra le località più “fresche” la zona ingauna con i soli 10°C di Albenga centro e +7°C Villanova d’Albenga. Sempre relativamente al settore costiero spiccano i 12°C di Imperia e Savona, 13°C a Loano, Genova, Laigueglia e Rapallo, 14°C Sanremo e la più mite Genova Nervi con Camogli con ben 15°C.

In attesa di un nuovo ritorno del vento forte previsto nei prossimi giorni, assisteremo ad un abbassamento delle temperature molto sensibile specie in montagna, mentre lungo le aree costiere si avvertirà un temporaneo aumento per l’effetto dei venti di grecale e tramontana in intensificazione. Farà quindi un po’ più freddo durante il giorno, ma i termometri in costa non scenderanno moltissimo specie durante le ore nottune, proprio per l’effetto della compressione generata dal vento.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet