Primo FREDDO INVERNALE in arrivo dal 12-13 OTTOBRE: possibili NEVICATE su ALPI fino sotto i 1500 metri

Pubblicato il 5 Ottobre 2021 alle 6:07

Un nucleo di aria fredda proveniente dal Nord Europa, supportato da un goccia fredda in quota, potrebbe giungere sul Nord Italia e l’alto Adriatico a a partire dai primi giorni della seconda decade di Ottobre. Si tratterebbe della prima ondata di aria fredda sull’Italia di questa stagione autunnale.

“Il freddo al momento non si è ancora visto, nemmeno in alta montagna – spiega Giordano di MeteoReporter24 – ma dobbiamo aspettarcelo. Siamo in autunno e quindi è del tutto naturale ricevere i primi segnali di avvicinamento alla stagione fredda. Essendo una goccia fredda entrante dalla Porta della Bora, saranno maggiormente interessate le aree alpine, il Triveneto, la Romagna e le Marche, forse anche l’Abruzzo.

Date le isoterme a 850hpa (temperature a 1500m previste) attorno agli 0°C, non escludiamo la possibilità dell’arrivo della prima neve a quota medio-basse per il periodo. Saranno soprattutto i settori alpini, specie quelli centro-orientali che riceveranno molto probabilmente la prima neve fin sotto i 1500m, localmente anche a 1000m nelle vallate più fredde. La neve potrebbe inoltre imbiancare anche l’Appennino Tosco-Emiliano e Marchigiano-Abruzzese, con quote neve dai 1500-1800m.

Edinet - Realizzazione Siti Internet