PREVISIONI METEO 15-20 Settembre: primi tentativi di pioggia per il Nord Italia!

Pubblicato il 13 Settembre 2021 alle 6:06

A partire dalla giornata di MERCOLEDI 15 SETTEMBRE, più nubi con rovesci o locali temporali inizierebbero a interessare i settori alpini e prealpini, soprattutto centro-occidentali, occasionalmente anche le medie e alte pianure piemontesi e le alte pianure lombarde, sino ai rilievi alpini nordorientali. Più nubi e qualche debole precipitazione sulla Liguria, ancora bel tempo soleggiato e stabile sul resto del paese. Da metà settimana e poi verso il weekend prossimo, invece, il flusso instabile iberico si farebbe sempre più incisivo verso il Mediterraneo centrale e l’Italia, apportando un peggioramento più esteso sul nostro territorio.

Entro DOMENICA 19 SETTEMBRE, ma ancora verso lunedì 20, buona parte delle regioni centro-settentrionali verranno interessato da una coltre di nubi via via sempre più dense e compatte con locali precipitazioni diffuse, più ricorrenti sul medio-alto Tirreno, quindi tra Lazio, Toscana, Umbria e su tutto il Nord. Potrebbero essere possibili, in alcune fasi, precipitazioni anche forti, più insistenti sul Centro Nord Piemonte, sul Centro Nord Lombardia, su Alpi e Prealpi centro-orientali e sul Friuli-Venezia Giulia, ma precipitazioni localmente forti anche tra Toscana, Umbria e Lazio, temporaneamente verso le Marche e l’Abruzzo settentrionale. Possibili addensamenti irregolari con precipitazioni sparse anche sul resto dell’Abruzzo, su Ovest Molise, verso la Campania, ma qui fenomeni più incerti e anche mediamente più deboli. Sul resto del paese, ossia sul medio-basso Adriatico, sul resto del Sud e sulle isole maggiori, con buona probabilità la circolazione occidentale potrebbe mostrarsi meno instabile, quindi con tempo relativamente migliore o solo magari con un po’ più di nubi irregolari, ma scarsi fenomeni associati. Sul finire del periodo considerato, però, ossia verso il 19/20 del mese, la circolazione occidentale potrebbe via via evolvere verso Est, acquistando una direttrice più settentrionale e magari portando più nubi e locali precipitazioni anche verso il medio-basso Adriatico, localmente al Sud.

Le TEMPERATURE gradualmente subirnano un abbasamento moderato, specialmente nei valori minimi notturni, attestandosi via via attorno alle medie stagionali del periodo. Sulla Val Padana si scenderà fino a 14-16°C durante le ore notturne e fino a 10°C lungo i fondovalle alpini e pre-alpini. La “rinfrescata” sarà ben più sensibile specialmente nelle aree interessate da PIOGGE o TEMPORALI INTENSI.

Edinet - Realizzazione Siti Internet