PIOGGE e TEMPORALI in arrivo dal 15 SETTEMBRE, possibili fenomeni intensi al NORD-OVEST

Pubblicato il 9 Settembre 2021 alle 12:01

Un intensa perturbazione proveniente dall’Atlantico si avvicinerà al Nord Italia attorno alla metà di Settembre dando finalmente fine ad una lunga fase siccitosa che persiste da oltre 100 giorni su alcune regioni, come ad esempio la Liguria. Proprio sulla Riviera Ligure si potrebbero verificare fenomeni particolarmente intensi associati alle prime formazioni di temporali marittimi di stampo autorigenerante.

Come evidenziato sul sito www.ilmeteo.it, da mercoledì 15 settembre in poi che la perturbazione riuscirà a sfondare definitivamente sull’Italia, dando il via ad una fase di diffuso e intenso maltempo. Vista la configurazione sinottica attesa a scala continentale, andrà prestata massima attenzione soprattutto su basso Piemonte, Liguria, Sardegna e successivamente anche ai settori tirrenici di Toscana e Lazio.

L’Italia si troverà nella “terra di nessuno” dove si vengono a creare dei forti contrasti tra masse d’aria completamente diverse: gli ultimi caldi da una parte e i primi affondi freddi in discesa dal Nord Europa dall’altra. Un fattore determinante in queste settimane di passaggio è la temperatura ancora troppo elevata dei nostri mari che potrebbe fornire l’energia necessaria (maggior umidità nei bassi strati dell’atmosfera) per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche in grado di scaricare al suolo ingenti quantità d’acqua nel giro di poche ore: le tanto temute alluvioni lampo.
In ogni caso, per dettagliare meglio in merito alle aree che potrebbero essere maggiormente colpite dalle piogge, sarà necessario attendere i prossimi aggiornamenti, vista l’attuale distanza temporale.

Edinet - Realizzazione Siti Internet