PASQUA più fredda ma senza PIOGGIA al Nord-Ovest: peggioramento solo da PASQUETTA!

Pubblicato il 31 Marzo 2021 alle 8:52

Le ultime uscite modellistiche prevedono un peggioramento ridimensionato per gran parte del Nord Italia in vista della PASQUA: la perturbazione prevista negli scorsi giorni, avrà un entrata più orientalizzata, coinvolgendo solo le aree alpine e parte del versante adriatico, mentre per il resto del Nord-Ovest dovrebbe scendere ancora il SOLE. Confermata invece l’azione fredda proveniente dal Nord Europa che inizierà a far calare le temperature anche di 7-8°C su quasi tutte le regioni del Nord, fino a 10-12°C in meno sulle ALPI.

Una situazione che è destinata però a peggiorare dalla giornata di PASQUETTA, con la formazione di un minimo depressionario sul Mar di Corsica, in grado di favorire un aumento della nuvolosità su gran parte del Nord, qualche pioggia su levante ligure, aree alpine e Nord-Est, con il ritorno della NEVE anche sotto i 1000 metri su alta Lombardia e Trentino. Situazione migliore sull’estremo ponente ligure, ancora con qualche schiarita.

Un peggioramento più incisivo potrebbe però giungere tra il 6-7 APRILE sempre in un contesto piuttosto freddo per il periodo. In caso di precipitazioni potrà tornare a cadere la NEVE a quota di alta collina sul Nord Italia e fino a 800-1100 metri sull’Appennino Settentrionale. Nei prossimi giorni approfondiremo anche questa previsione dedicata ai primi giorni dopo le Festività Pasquali.

Edinet - Realizzazione Siti Internet