Arriva la 1° IRRUZIONE di ARIA FREDDA in ITALIA: attese nevicate fino a 600-700m, anche in APPENNINO!

Pubblicato il 6 Ottobre 2021 alle 12:27

Ottime notizie per gli amanti del freddo e della stagione invernale già in vista della prossima settimana, con la prima irruzione di aria fredda proveniente dall’Artico sin verso l’Italia. In base agli ultimi aggiornamenti di tutti i principali modelli in nostro possesso, da metà settimana queste masse d’aria piuttosto gelide avranno invaso tutta l’Europa, giungendo a ridosso della catena alpina a partire dal 13 Ottobre e ne determineranno un “rimbalzo” per l’effetto dello sbarramento, tale che l’aria fredda inizierà a sopraggiungere nel Mediterraneo ad ovest tramite la Valle del Rodano e ad est tramite la porta della Bora a Trieste. Stante a tale configurazione meteo prevista, il Nord Ovest potrebbe ricevere gli effetti minori e quindi rimanere maggiormente protetto dalla catena alpina, con freddo in intensificazione ma pochi fenomeni nevosi (stiamo parlando del Piemonte e di parte della Liguria).

La NEVE è pronta a fare la sua comparsa fino a quota molto basse, inzialmente sul settore alpino centro-orientale (Trentino Alto Adige, Alpi Lombardo-Venete fin sotto i 700-900 metri, così come su tutte le ALPI fino alla Valle d’Aosta e l’alto Piemonte attorno ai 1200-1300m e poi fino in alta collina sulle Regioni Adriatiche, a partire dai 9001000 metri di quota tra Marche, Abruzzo e Molise, come solitamente accade soltanto in pieno inverno.

Manca ancora una settimana e quindi ci potranno essere ancora dei cambiamenti da parte dei modelli: come saprete le prime irruzioni di aria fredda risultano di difficilissima previsione, con rischio di errore molto elevato. Per tale motivo noi ci limitiamo a considerare ad oggi un possibile interessamento del Nord Est italiano e dell’alto Adriatico, ma non possiamo escludere che nei prossimi giorni possa essere previsto un interessamento più a larga scala, con coinvogimento anche del resto del Nord e gran parte del Centro-Italia, specie sul versante adriatico.

NEVICA sulle ALPI fino a 1800 metri: bufera sullo STELVIO, domani attesi 30cm di neve!

Edinet - Realizzazione Siti Internet