OGGI ultimo giorno di CALDO ESTIVO: torna il “fresco” nel WEEKEND di PASQUA

Pubblicato il 2 Aprile 2021 alle 1:03

Bel tempo con giornate piacevoli primaverili, anzi con temperature quasi estivi nelle ultime ore, visti i +28/+29°C in pianura al Centro Nord. Le previsioni meteo garantiscono ancora una giornata di prevalente stabilità, per oggi, con alta pressione che tiene ancora seppure sempre più braccata da Ovest a Est due circolazione depressionarie.  In particolare, l’area depressionaria visibile a Est dell’Italia, sarà quella che nelle prossime festività pasquali porterà un cambiamento del tempo sull’Italia, con qualche precipitazione sparsa e poi con apprezzabile calo delle temperature. Ma, intanto, godiamoci queste ultime ore di bel tempo, con il sole che continuerà ad essere prevalente su gran parte del paese e con temperature ancora piuttosto calde. Nonostante il ridimensionamento barico un po’ a tutte le quote, l’aria calda continua a stazionare su gran parte del nostro territorio, arrecando ancora una giornata dal sapore quasi estivo su diversi settori centro-settentrionali.

Le previsioni meteo computano temperature massime mediamente comprese tra 20 e 25°C su buona parte delle pianure con punte fino a +27/+28°C ancora una volta al Centro, soprattutto sulla Toscana, ma anche a Nord,  non solo sulle pianure, anche in alcune vallate alpine. Temperature più calde anche al sud, con punte verso i +26 e +27°C sul foggiano e mediamente tra +20 e + 25°C sul resto dei settori. Sotto l’aspetto del tempo, vanno evidenziate un po’ di nubi basse su alcune aree specie interne tirreniche, soprattutto tra Lazio e Campania, con locali nebbie o foschie, in graduale diradamento; per il resto ampio soleggiamento o poche nubi sparse innocue.

Tuttavia, nel pomeriggio e poi in serata, inizieranno a farsi vedere i prodromi di un peggioramento che interverrà in maniera più seria nel corso di domani. Infatti, saranno possibili locali addensamenti con qualche rovescio pomeridiano sul Centro Sud Appennino, localmente sul basso Adriatico, Puglia, sulla Sardegna e, in maniera più determinata, in serata al Nordest, aree colorate in celeste nell’immagine fenomeni interna.  Venti in  rinforzo, di più in serata, dai quadranti meridionali soprattutto sui bacini e  sui settori appenninici.

Edinet - Realizzazione Siti Internet