Nuova perturbazione tra VENERDI SERA e SABATO MATTINA: ecco le aree più colpite!

Pubblicato il 27 Agosto 2021 alle 1:49

Un nucleo di aria fredda proveniente dal Nord Europa farà il suo ingresso sul Nord Italia tra VENERDI SERA e SABATO MATTINA coinvolgendo specialmente il Triveneto, l’Emilia Romagna e l’alto Adriatico. Su queste aree si potranno verificare anche temporali localmente di forte intensità associsati a locali grandinate. Sulle ALPI arriverà addirittura la NEVE soprattutto sui rilievi dolomitici, fin sotto i 2500 metri di quota.

Meno interessato invece il Nord -Ovest italiano, dove i fenomeni risulteranno molto più localizzati e di minor entità: qualche rovescio di pioggia non si potrà escludere nella notte tra Torinese e Cuneese. SABATO MATTINA possibili temporali anche in Liguria, specie sulla Riviera di Levante; lo sviluppo di un grosso nucleo temporalesco davanti alle coste del Tigullio tenderà ad estendersi verso lo Spezzino e la Toscana (al momento le principali precipitazioni sono attese il mare aperto). Non si esclude un possibile forte temporale al confine tra lo Spezzino e l’alta Toscana.

Seguirà infine un graduale miglioramento tra SABATO POMERIGGIO e la giornata di DOMENICA, con ritorno di cieli sereni o poco nuvolosi su tutto il Nord Italia e solo qualche piovasco in alta montagna sulle ALPI. Temperature in calo, specie nei valori minimi notturni.

Edinet - Realizzazione Siti Internet