NEVICA sull’Appennino Abruzzese, imbiancato anche il GRAN SASSO fino a 2000 metri

Pubblicato il 7 Ottobre 2021 alle 12:00

L’ondata di maltempo che sta interessando le regioni centrali italiane, ha favorito anche l’arrivo della prima neve in alta quota sull’Appennino Abruzzese

Nella giornata di ieri i primi fiocchi di neve sono caduti sul Gran Sasso a partire dai 2300 metri di quota. Come si può vedere dalla webcam sulla Scindarella, il Corno Grande è leggermente imbiancato. E nelle prossime ore le condizioni meteorologiche torneranno a peggiorare e la quota neve scenderà fin verso i 2000 metri di quota, con accumuli consistenti a quote leggermente superiori. Non si esclude in caso di temporali forti, un possibile abbassamento della quota neve fino a 1800-1900m ma con basso rischio di accumulo al suolo.

Il Centro Funzionale di Protezione Civile abruzzese ha previsto per la giornata di oggi un’allerta codice giallo per “precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sul versante Adriatico, con quantitativi cumulati generalmente moderati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori centro-settentrionali della regione, con quantitativi cumulati puntualmente moderati; da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati su Abruzzo meridionale“.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet