MALTEMPO nel WEEKEND: impatto tra CICLONE MEDITERRANEO ed IMPULSO FREDDO dal Nord Europa!

Pubblicato il 11 Novembre 2021 alle 1:27

Nel weekend del 13-14 NOVEMBRE si attende un vero e proprio scontro tra un reiterato ciclone mediterraneo (che sta colpendo in queste ore la SICILIA) e un impulso di aria fredda che sta per sopraggiungere dal nord Europa. Lo confermano i previsori del sito www.ilmeteo.it

Prepariamoci dunque a un fine settimana tutt’altro che tranquillo sul fronte meteorologico.
Saranno due gli elementi dominanti che condizioneranno il tempo sul nostro Paese: da un lato l’irriducibile vortice ciclonico che ormai da diversi giorni sta provocando maltempo su molte delle nostre regioni, specie al Centro-Sud; dall’altro un fronte di aria fredda che non farà altro che dare nuova linfa al ciclone mediterraneo.

Entrando più nel dettaglio, si prevedono già condizioni meteo assai incerte fin dalle prime luci di sabato 13 quando gran parte d’Italia si troverà sotto uno spesso tappeto di nubi capaci inoltre di provocare anche alcune piogge al Sud e su alcuni tratti del Centro.
Al Nord, nonostante un contesto inizialmente più asciutto, ci penserà la nebbia, a tratti fitta sulla Valpadana, a creare parecchi grattacapi e un’atmosfera cupoa, in attesa di un graduale peggioramento in arrivo col passare delle ore.
Nella seconda parte della giornata, infatti, oltre al maltempo che continuerà a manifestarsi al Centro-Sud, sia pure distribuito in forma irregolare, anche sulle regioni settentrionali ci attendiamo l’arrivo di piogge sparse e di qualche spruzzata di neve sui rilievi alpini a quote prossime ai 2000 metri.
Faranno eccezione invece solamente le due Isole maggiori, dove il meteo si manterrà più asciutto con qualche generosa schiarita assolata.

Arriviamo così alla giornata di domenica 14 quando l’annunciata aria fredda darà nuova energia alla circolazione ciclonica sull’Italia la quale darà i suoi maggiori effetti sulle regioni centrali tirreniche e su gran parte del Nord: su questi settori il giorno di festa sarà caratterizzato da una forte dinamicità atmosferica, con precipitazioni più diffuse e localmente intense sul comparto tirrenico (soprattutto in Toscana) e su tutto il NordPiogge forti e locali nubifragi potranno protrarsi poi fino a sera su gran parte del Piemonte e della Liguria anche con importanti nevicate sui comparti alpini occidentali sopra i 1400/1500 metri.
Qualche pioggia è attesa inoltre sulla Sardegna, mentre al Sud e sul comparto adriatico del Centro la domenica sarà contrassegnata da una spiccata variabilità, con l’occasione di godere anche di qualche bella e piacevole schiarita.

Per maggiori info meteo, sei invitato a visitare il sito www.ilmeteo.it

Edinet - Realizzazione Siti Internet