MALTEMPO negli USA, alluvioni provocano almeno 10 MORTI: si teme per l’arrivo di una TEMPESTA TROPICALE!

Pubblicato il 22 Agosto 2021 alle 12:46

E’ terribile il bilancio delle alluvioni che nelle scorse ore hanno colpito lo stato USA del Tennessee purtroppo la conta della vittima è salita a 10, tra cui due bambini. Sono invece 40 i dispersi dopo le piogge torrenziali che ha colpito la contea di Humphreys. I due bambini uccisi sono stati spazzati via dalla corrente dal luogo in cui si trovavano insieme al padre. Nella contea di Hickman, vicino a Humphreys, invece, il fiume Piney è salito a quasi dieci metri, superando di oltre tre metri e mezzo il precedente record, stabilito nel 2019.

Purtroppo i modelli meteo non promettono nulla di buono: secondo i meteorologi sono attese più piogge per tutta la notte, per questo motivo le autorità hanno istituito un’area di incontro in una palestra scolastica per permettere ai cittadini di riunirvisi, come riferito dalla Cbs. Il governatore del Tennessee, Bill Lee, ha postato un messaggio sulle sue pagine social esortando i cittadini a “fare attenzione alle crescenti inondazioni causate dalle forti piogge in alcune parti del Tennessee centrale. Stiamo lavorando attivamente con i funzionari e con i primi soccorritori, mentre aiutiamo i cittadini nelle aree allagate“, ha scritto.

Ma la paura aumenta anche per le prossime ore, quando l’avvicinamento di una nuova TEMPESTA che minaccia fortemente tutta la costa orientale degli Usa: è MASSIMA ALLERTA nel Nord-Est degli Stati Uniti, inclusa New York City, per l’avvicinarsi della tempesta tropicale Henri, che potrebbe diventare il 1° uragano in 30 anni a colpire la costa del New England.
Henri potrebbe generare inondazioni e forti venti che potrebbero causare gravi danni, secondo il servizio meteo statunitense.

Edinet - Realizzazione Siti Internet