MALTEMPO LIGURIA: primi TEMPORALI in mattinata tra SAVONESE e GENOVESE, basso rischio di fenomeni violenti!

Pubblicato il 12 Luglio 2021 alle 8:43

AGGIORNAMENTO METEO NOTTE ore 3:00 – Si abbassa il rischio di temporali pericolosi o molto intensi sulla Liguria. L’aggiornamento dei modelli questa notte è sicuramente meno preoccupante rispetto alle scorse ore, con piogge solo moderate specialmente su settore centrale e parte del levante. Resteranno invece molto probabilmente all’asciutto una gran parte di costa ponentina. Peggioramento invece molto più marcato per l’alto Piemonte in mattinata e la Lombardia nel pomeriggio, con rischio di temporali molto intensi associati a grandinate intense e possibili trombe d’aria. LEGGI QUI

La nuova ondata di maltempo in arrivo sull’ITALIA investirà la Liguria a partire già dalla mattinata di domani, martedì 13 Luglio. I primi fenomeni sono attesi in formazione tra il Finalese e Varazzino, con l’interessamento prevalente del medio-profondo entroterra. Secondo il modello meteo francese METEOCIEL, i primi fenomeni inizieranno tra le 5 e le 6 del primo mattino, ma sottoforma debole-moderata tra Finale Ligure e Savona (compreso entroterra).

Tra le 7 e le 10 del mattino è attesa la fase più intensa del peggioramento meteo con un’intensificazione del temporale che potrà assumere carattere di nubifragio tra l’entroterra di Albissola Marina, Celle Ligure e Varazze interessando soprattutto il Sassellese e la Val d’Orba. In Valle Stura tra Masone e Rossiglione potrebbero cadere oltre 40-50mm di pioggia in meno di 1 ora. Non si esclude la possibile presenza di grandine. In mare aperto saranno probabili le formazioni di trombe marine. Massima attenzione per possibili dissesti idro-geologici tra Savonese e Genovesato specie in mattinata, quando si attende l’innesco di questo intenso temporale. Ricordiamo inoltre che l’ARPAL non ha emesso nessun tipo di ALLERTA METEO su tutto il territorio regionale.

Ancora incerta invece la situazione per le ore pomeridiane. Non si esclude tra pomeriggio-sera il possibile interessamento del Ponente Ligure per il transito di una blanda linea instabile proveniente dal basso Piemonte in sconfinamento verso la costa ponentina, tra Albenga e Genova. Le TEMPERATURE subiranno un calo sensibile nelle aree interessate dai forti temporali ed in montagna, mentre il calo in Riviera sarà maggiormente percepibile tra MERCOLEDI e GIOVEDI specie nei valori minimi notturni.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet