MALTEMPO in PIEMONTE: arriva la NEVE su ALPI MARITTIME e COZIE nelle prossime ore

Pubblicato il 3 Aprile 2021 alle 12:12

Il passaggio di una perturbazione tra SABATO POMERIGGIO e DOMENICA MATTINA favorirà il ritorno di un po’ di neve sulle ALPI OCCIDENTALI, specialmente sulle Marittime e Cozie. I primi fenomeni sono attesi già tra il pomeriggio-sera di oggi, SABATO 3 APRILE, con neve mediamente a 1600-1800m in calo fino a 1300 metri nella notte. In pianura non si prevedono precipitazioni di rilievo, tranne qualche fenomeno sull’area pedemontana pianeggiante tra Cuneo, Fossano e Torino (altrove probabilmente si resterà all’asciutto).

Qualche nucleo di stampo temporalesco potrà interessare in maniera molto localizzata la zona del Torinese, fino alle porte della città. Rovesci più probabili e convinti sull’area pedemontana dalle Valli di Lanzo verso la Val Susa e tra le Valli Varaita e Po grazie all’effetto stau orografico. Le precipitazioni poi investiranno in serata anche il CUNEESE con neve in calo fino a 1300 metri con la neve che continuerà a cadere almeno fino alle prime ore di PASQUA.

Torneranno ad imbiancarsi le piste di Limone Piemonte e le alture di Demonte, Vinadio, Entraque, così come in Val Grana e Maira addirittura sin sotto i 1300 metri. Prevista la NEVE anche a Crissolo fino in paese.

Temperature in calo soprattutto in alta montagna, ma vi avvisiamo che un’ondata di aria fredda ben più intensa giungerà tra il 6-7 APRILE per dare i suoi maggiori effetti al suolo a metà della prossima settimana. Potranno presentarsi anche GELATE fino in pianura su tutto il basso Piemonte: previsti -3°C a Cuneo, -2°C a Torino, Asti e Alessandria, -1°C a Novara e Vercelli.

Edinet - Realizzazione Siti Internet