MALTEMPO in MESSICO: quasi 1 metro di GRANDINE, si conta anche una VITTIMA per ipotermia

Pubblicato il 6 Luglio 2021 alle 7:44

Un maltempo estremo ha colpito parti del Messico, in particolare nella zona della capitale Città del Messico. Tlalnepantla è una delle località che ha subito gli effetti peggiori del meteo avverso: oltre a inondazioni dovute alle forti piogge, si è verificata una grandinata devastante che ha provocato anche la morte di una persona.

Un uomo di circa 40 anni era rimasto bloccato dentro la sua auto a causa delle enormi quantità di grandine accumulata. Il suo veicolo, come molti altri veicoli, era rimasto bloccato in un sottopassaggio, dove la grandine aveva raggiunto gli 80-90cm di altezza. La situazione era talmente seria che sul posto si sono recati Vigili del Fuoco e Protezione Civile ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare: è morto per ipotermia. Altri 3 uomini bloccati nel sottopassaggio sono stati salvati con evidenti segni di ipotermia e trasportati in ospedale.

Le forti piogge, inoltre, hanno provocato inondazioni, colate di fango e trasportato detriti e rifiuti, paralizzando la circolazione sulle strade. Le piogge, inoltre, hanno allagato anche l’ospedale Dr. Salvador González Herrejón di Atizapán, dove almeno 28 case sono state allagate da un metro d’acqua.

Edinet - Realizzazione Siti Internet