Nuova perturbazione più fredda dal 3-4 NOVEMBRE: la NEVE calerà fino a 1300-1500m sulle ALPI

Pubblicato il 1 Novembre 2021 alle 1:58

Una nuova ondata di maltempo si appresta a raggiungere il Nord Italia tra il 3 ed il 4 Novembre sospinta da aria sempre più fredda: le temperature a quota 1500m, saranno leggermente più fredde (circa 2-3 meno rispetto al Ponte di Ognissanti), favorendo un abbassamento sensibile dalla quota neve fino a 1300-1500m sui settori alpini e probabilmente una spolverata non è esclusa anche sopra i 1600-1700m sull’Appennino Ligure tra la Val d’Aveto-Trebbia e l’Oltrepò Pavese.

Sarà un passaggio perturbato piuttosto intenso con tanta pioggia specie su Liguria e Toscana, ma anche tra Lombardia, Veneto, Trentino e Friuli. Su queste zone si potrebbero accumulare anche 100-150mm di pioggia in poche. Prima occasione per un’intensa nevicata sui rilievi del Trentino Alto Adige, con possibili sconfinamenti coreografici fino a 900-1000m durante il passaggio finale del fronte freddo. In quota si prevedono accumuli anche significativi.

Seguirà un rialzo delle temperature graduale ed un miglioramento del tempo almeno fino al 7 Novembre.

La PRIMA NEVE è in arrivo sull’APPENNINO LIGURE: l’appuntamento per il 3-4 NOVEMBRE

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet