LUNEDI tornano PIOGGE e NEVE al Nord-Ovest: attesi anche TEMPORALI NEVOSI dal pomeriggio

Pubblicato il 11 Aprile 2021 alle 8:30

Dopo il transito della perturbazione tra SABATO NOTTE e DOMENICA MATTINA che ha favorito abbondanti precipitazioni su Liguria e Piemonte, con oltre 20-25cm di neve sulle ALPI LIGURI-MARITTIME, la giornata domenicale si è trascorsa all’asciutto. Ma il transito di una nuova perturbazione prevista tra DOMENICA NOTTE e LUNEDI POMERIGGIO, favorirà il ritorno di nuove precipitazioni, molto abbondanti sulle ALPI OCCIDENTALI e tra LEVANTE LIGURE ed ALTA TOSCANA: in provincia di La Spezia, specie a ridosso dell’Appennino, si prevedono altri 100mm di pioggia nelle prossime ore.

Ma cerchiamo di capire nel dettaglio cosa attenderci per la prossima notte e la giornata di lunedi 12 Aprile: le prime precipitazioni investiranno il levante ligure e l’alta toscana già nelle prime ore della notte, mentre sul ponente ligure i nuclei precipitativi saranno meno organizzati e solo passeggeri.

LUNEDI MATTINA: nuove piogge interesseranno la LIGURIA, da ponente a levante, con accumuli più abbondanti a ridosso dei contrafforti appenninici del Genovesato e dello Spezzino. Accumuli più ridotti sul Ponente Ligure. La neve cadrà mediamente oltre i 1300-1500m su ALPI LIGURI-MARITTIME.

LUNEDI POMERIGGIO: temporanea pausa delle precipitazioni, solo per qualche ora, ma dal Piemonte si avvicina una linea d’instabilità supportata da aria molto fredda, che genererà lo sviluppo di celle temporalesche in provincia di Cuneo in estensione serale verso la Riviera Ligure di Ponente. In questa fase non escludiamo un repentino abbassamento della quota neve fino a quote molto basse per il periodo, attorno ai 500-600m nella zona di Cuneo, con possibili fiocchi misti a pioggia sino al piano. La NEVE è attesa anche tra la Val Tanaro e la Val Bormida, con sconfinamenti fin sul fondovalle tra Ormea e Garessio e tra Bardineto, Calizzano e Murialdo, dove si attende qualche spolverata sino a fondovalle.  Tra il tardo pomeriggio e la serata, non escludiamo lo sconfinamento di qualche nucleo temporalesco verso la costa savonese, con qualche tuono e occasionali grandinate (di piccole dimensioni). Sulle ALPI LIGURI-MARITTIME potrebbero cadere altri 30-40cm di neve fresca (come ad Artesina e Prato Nevoso) che andranno ad accumularsi a quella già caduta nelle scorse ore.

LUNEDI TARDA SERATA-NOTTE: miglioramento generale sui settori di ponente, mentre persisterà instabilità diffusa sull’Appennino di levante, con possibili nevicate fino alla mattinata di MARTEDI 13, tra Oltrepò Pavese, Val Trebbia ed Aveto, fino a 700-900 metri.

Edinet - Realizzazione Siti Internet