LUCIFERO ritornerà nel cuore dell’AFRICA: sull’ITALIA tornano piogge, temporali ed aria fresca!

Pubblicato il 21 Agosto 2021 alle 1:41

L’ondata di caldo africano che ci ha colpito l’Italia nelle ultime settimane è ormai agli sgoccioli: già negli ultimi giorni le temperature si sono riportate su valori meno elevati, pur sempre superiori alle medie stagionali del periodo. Ma dopo un moderato PICCO di CALORE previsto proprio nel weekend del 21-22 AGOSTO con temperature ancora fino a 35-37°C su alcune regioni, a partire da LUNEDI 23 la situazione tenderà rapidamente a cambiare, con l’avvicinamento di un flusso di aria fredda proveniente dal Nord Europa.

I primi segnali di cambiamento inizieranno a farsi sentire già nel pomeriggio-sera di DOMENICA 22, con qualche pioggia o temporale sui settori alpini, specie in alta Lombardia, Trentino e Veneto. Saranno possibili acquazzoni improvvisi specie in montagna associati ad un repentino calo delle temperature. Prestare attenzione in caso di escursioni in alta quota sulle creste di confine con l’Austria.

Da LUNEDI 23 infiltrazioni di aria fresca proveranno a inserirsi anche sulla VAL PADANA e scorreranno anche sul bordo orientale dell’Appennino centro-settentrionale. I contrasti generati dall’aria fresca in arrivo e quella calda presente al suolo, potranno garantire la formazione di fenomeni temporaleschi, localmente anche a carattere grandinigeno. Tornerà quindi a piovere su tutti i settori alpini e pre-alpini così come sulle pianure del Triveneto, Emilia Romagna e localmente anche in Lombardia. Non mancheranno episodi d’instabilità anche sul Piemonte, specie sul Cuneese e Torinese.

Si aprirà così una settimana che sarà dominata da correnti più fresche ed instabili: andrà leggermente meglio solo in Liguria e sulle regioni centro-meridionali coinvolte solo in maniera più marginale: qualche temporale sarà sempre possibile a macchia di leopardo ma limitato solitamente alle aree montuose dell’Appennino e sulle Alpi Liguri.

Relativamente alle temperature si avvertirà un calo moderato nei valori massimi diurni, che raramente riusciranno ancora a toccare i 30°C. Il calo più sensibile sarà avvertito al Nord nei valori minimi notturni, che ritorneranno a scendere di diversi gradi, dicendo addio alle notti tropicali degli ultimi giorni e delle ultime settimana. Le minime notturne in Valpadana si attesteranno tra i 15 ed i 18 gradi, con i valori più miti solo a Milano attorno ai 20°C.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet