L’INVERNO sta per arrivare sull’ITALIA: FREDDO e NEVE a bassa quota sul NORD ITALIA

Pubblicato il 18 Novembre 2021 alle 2:02

Il tempo sta per cambiare rapidamente nell’arco di pochi giorni. Sull’Italia infatti si prevedono scenari freddi a partire dalla prossima settimana, a causa di una intensa ondata di aria artica marittima proveniente addirittura dal Polo Nord. Secondo i modelli previsionali, saranno almeno 3 gli impulsi freddi in arrivo sul Mediterraneo, con maltempo diffuso su gran parte delle regioni italiane. Le temperature subiranno un vero e proprio crollo (anche di 6-8°C in alcune regioni) con valori ben sotto le medie stagionali di fine novembre.

La prima fase di maltempo è attesa tra il 22-24 Novembre, ma ancora in un contesto relativamente mite, con piogge, temporali e nevicate solo in montagna (sopra i 1500m). Sarà infatti il secondo impulso freddo a garantire un sensibile abbassamento delle temperature e della quota neve a partire dal 25-26 Novembre. I fiocchi potranno scendere fino a quote collinari su Piemonte e Lombardia ma anche in Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige e Veneto. In Liguria si attende la NEVE fin sotto i 1000 metri.

Il terzo impulso di aria fredda è atteso tra 27 e 29 Novembre, con un’ulteriore incremento del freddo sull’Italia. Le nevicate potranno localmente sconfinare anche su alcuni tratti di pianura, specie su Piemonte e Lombardia, ma fino a bassissima quota anche in Emilia Romagna. La NEVE potrebbe arrivare anche in pianura a Cuneo e su tutta l’area delle Langhe, fino a quote molto basse anche nel Torinese. Non resterà esclusa anche la Liguria, che potrà ricevere le prime nevicate a quote collinari specie in provincia di Savona e Genova. Ma per maggiori dettagli vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.

Edinet - Realizzazione Siti Internet