La “SCIABOLATA ARTICA” ci sarà: tutti MODELLI METEO concordano sul CROLLO delle TEMPERATURE

Pubblicato il 14 Novembre 2021 alle 2:48

Ne avevamo parlato diversi giorni fa, sul possibile repentino cambiamento del tempo tra il 20 ed il 22 Novembre. Ed oggi arrivano le conferme dagli ultimi aggiornamenti meteo. Proprio a cavallo tra 21 e 22 Novembre, un’irruzione di aria artica polare, proveniente dal Circolo Polare Artico, si getterà verso il Mediterraneo coinvolgendo prima l’Europa centrale e poi anche l’Italia.

Un calo delle temperature molto sensibile che aprirà una terza decade del mese in compagnia dell’inverno. Come visibile nel grafico relativo a SAVONA (LIGURIA), le temperature caleranno fino a 5°C sotto le medie del periodo, ed in caso di precipitazioni, non mancherà l’arrivo della prima neve a quote molto basse.

Il grafico degli SPAGHI è l’insieme di 30 modelli previsionali: quando le linee sono molto ravvicinate, la previsione risulta molto attendibile. Come evidenzia questo grafico sembrano tutti concordi sul forte calo delle temperature a partire dal 22 Novembre, con alcuni modelli che addirittura si spingono fino a 7-8°C sotto le medie (la linea rossa orizzontale è la media termica 1981-2010). Ovviamente noi consideriamo sempre la linea bianca orizzontale, ovvero la media della previsione redatta dai modelli.

Concludendo possiamo quindi confermare che il CROLLO delle TEMPERATURE non si farà attendere: tutto confermato quindi con questo anticipo d’inverno nell’ultima decade di Novembre, con possibili nevicate a quote collinari sul Nord Italia.

Edinet - Realizzazione Siti Internet