INCURSIONE GELIDA in arrivo sull’ITALIA: fra poche ore sarà “INVERNO” su molte regioni!

Pubblicato il 12 Ottobre 2021 alle 11:41

Una massa di aria artica proveniente dal Nord Europa sta investendo in queste ore Germania, Polonia, Slovacchia ed a breve raggiungerà anche Austria e Slovenia fino alle porte dell’Italia. Già nelle prossime ore di oggi, martedì 12 Ottobre, attendiamo l’irruzione sul territorio italiano a partire dal Trentino, Friuli Venezia Giulia e Veneto, con condizioni meteo in peggioramento e possibilità di piogge o temporali.

La NEVE è attesa inizierà a cadere attorno ai 1300m, con la quota in rapido calo fino a 700-800m su Alpi di confine e Val Pusteria, sopra i 1000m circa nel comprensorio delle DOLOMITI. Si tratterà della prima neve della stagione al di sotto dei 1500m, dopo le prime nevicate dei giorni scorsi mediamente sopra i 1800-2000m.

L’aria fredda poi confluirà attraverso la Porta della Bora investendo anche il Veneto, bassa Romagna, Marche, Abruzzo e Molise con piogge e temporali lungo le aree costiere e nevicate sull’Appennino in calo a 1200-1300m almeno fino a MERCOLEDI SERA – GIOVEDI MATTINA. Situazione invece migliore per l’estremo nord-ovest italiano che sarà risparmiato dal maltempo ma subirà comunque un abbassamento sensibile delle temperature specie nei valori minimi notturni. In Liguria sarà soprattutto il forte vento di tramontana a dare i suoi principali disagi, con raffiche che potranno superare anche i 70-80km/h lungo le coste e i 120-130km/h in montagna. Non mancheranno episodi isolati a carattere temporalesco tra le ALPI MARITTIME e la COSTA AZZURRA con possibili rovesci di graupel sul territorio francese.

Edinet - Realizzazione Siti Internet