Il CALDO AFRICANO avrà le ore contate: prime nevicate in TRENTINO fino a 2500 metri

Pubblicato il 16 Agosto 2021 alle 6:49

Dopo un FERRAGOSTO di caldo intenso sia in pianura ma anche in alta quota, con lo zero termico salito fino a oltre 4200-4300 metri, da oggi pomeriggio un nuova perturbazione portatrice di aria più fresca sta per irrompere sul territorio italiano proprio in queste ore. Le prime piogge ed i primi temporali sono già in atto tra alta Lombardia e Svizzera in estensione verso le province di Sondrio e Bergamo. In serata sarà il turno anche del VENETO dove si prevedono anche grandinate anche intense associate ad un forte calo delle temperature.

L’aria fredda è già presente in alta quota: al Passo dello Stelvio 2757m sembra esser tornato l’inverno. Le temperature sono crollate a 1°C e la neve ha iniziato ad imbiancare attorno alle 17 di oggi pomeriggio. Spiccano i solo 15°C di Vipiteno, 17°C Brunico, 21°C a Merano, 23°C a Bolzano e 24°C a Trento. In pianura invece il caldo persisterà almeno fino a stasera, prima di una vera e propria “burrasca temporalesca” che favorirà un importante calo termico su tutta la Valpadana.

Per la serata consigliamo di prestare molta attenzione a possibili TEMPORALI di forte intensità con GRANDINE tra Lombardia orientale, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Edinet - Realizzazione Siti Internet