Gran CALDO fino a VENERDI SANTO: soleggiato ma più freddo nel weekend di PASQUA

Pubblicato il 1 Aprile 2021 alle 1:55

Nelle prossime 24 ore vivremo la fase più calda della SETTIMANA SANTA, con temperature molto elevate sul Nord Italia, ormai prossime ai 30°C come accaduto in Toscana nella giornata di ieri. Buone invece le notizie in vista di PASQUA con un radicale ridimensionamento dell’ondata di maltempo prevista proprio tra PASQUA e PASQUETTA. Maggiori opportunità di tempo stabile sulle aree del Nord-Ovest soprattutto domenica, mentre leggero aumento dell’instabilità dal pomeriggio di Pasquetta.

Nelle prossime 48 ore resteremo in ogni caso ancora sotto il dominio dell’alta pressione. Il bel tempo sarà protagonista, fatta eccezione per qualche nota d’instabilità a ridosso dei rilievi centromeridionali (giovedì tra Abruzzo e Lazio possibile temporale, come venerdì tra Basilicata e Calabria e poi sul Friuli Venezia Giulia). A fare notizia sarà soprattutto il caldo anomalo, che avvolgerà soprattutto il Nord e alcuni tratti interni del Centro. Sulla Val Padana registreremo ancora una volta punte massime di 25/27°C come a Torino, Milano, Padova e Bologna.
Clima molto mite, seppur con qualche grado in meno, anche sul resto del Paese dove i termometri rimarranno quasi ovunque attestati su valori prossimi ai 20/22°C.

L’inizio del weekend di Pasqua sarà invece caratterizzato dai primi segnali di cedimento dell’ALTA PRESSIONE con l’arrivo pure di qualche pioggia a macchia di leopardo. I fenomeni d’instabilità saranno più attivi sulle aree alpine e sul Nord-Est mentre andrà decisamente meglio al Nord-Ovest.

Ma tra il 6-7 APRILE resta confermata l’ONDATA di ARIA FREDDA sul Nord Italia questa volta supportata anche da fenomeni a carattere temporalesco ed il ritorno delle nevicate fino a quote collinari al Nord. Solo nei prossimi giorni avremo una previsione più dettagliata.

Edinet - Realizzazione Siti Internet